Home News Proprietari di un cane rapito trovano una scatola davanti alla porta di...

Proprietari di un cane rapito trovano una scatola davanti alla porta di casa

I proprietari di un cane rapito hanno trovato una scatola davanti alla loro porta di casa, sul pacco vi era la scritta “Perso”

cane rapito scatola porta
I proprietari di un cane rapito trovano una scatola davanti alla porta di casa (Foto Facebook)

Una coppia residente a Seu d’Urgell, in Spagna ha denunciato la scomparsa del loro cagnolino Koko.  Il Fido era stato rapito lo scorso 23 aprile.

I proprietari avevano lasciato il cane davanti all’ingresso di un supermercato. Secondo quanto riportato dalla coppia, il cucciolo era legato ad una delle porte del supermarket quando è avvenuto il rapimento.

I padroni di Koko hanno denunciato l’accaduto alle forze dell’ordine. Inoltre, hanno fornito una descrizione dell’uomo che aveva rapito il cagnolino e la targa dell’auto che guidava. Da quel momento, la coppia ha vissuto un incubo, temendo che non avrebbe mai più rivisto il dolce pelosetto.

Rapiscono il loro cane, trovano una scatola davanti alla porta di casa

cane rapito supermercato
Cane lasciato fuori ad un negozio (Foto Unsplash)

Nel tentativo di trovarlo in qualsiasi modo, i proprietari del cane rapito hanno messo annunci sui social, sperando in un miracolo.

Lo scorso fine settimana, la coppia ha trovato una scatola davanti alla loro porta di casa. Sul pacco vi era scritto il numero di telefono che i proprietari avevano comunicato per ricevere qualsiasi informazione relativa al cucciolo e la parola “Perso”.

All’interno della scatola vi era Koko. Il cagnolino è così tornato a casa sano e salvo.
Un’organizzazione no-profit locale, la GosSOS Andorra – Adopcions Bomosa ha riportato il lieto annuncio in un post sulla propria pagina Facebook, proprio ieri.

Potrebbe interessarti anche: Ragazzo affida il suo cane al padre che torna a casa con un cane diverso

Secondo l’associazione, la risonanza mediatica ottenuta dalla vicenda ha fatto sì che il rapitore si sentisse sotto pressione e lo ha indotto a restituire il cagnolino.

La GosSOS Andorra ha espresso la propria gioia per il ritorno a casa di Koko, ma ha anche colto l’occasione per invitare tutti i proprietari di animali domestici a prestare sempre la massima attenzione e a non lasciare mai i propri pelosetti incustoditi.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

M. L.