Home News Carcasse di animali a ridosso di allevamento intensivo

Carcasse di animali a ridosso di allevamento intensivo

CONDIVIDI

Smaltimento illegale cadaveri: disumanità

Nonostante vi siano delle normative al riguardo, sono innumerevoli gli illeciti commessi nel settore degli allevamenti intensivi. Maltrattamenti e abusi all’ordine del giorno, ai quali si aggiungono comportamenti scorretti da parte dei titolari delle aziende.

L’organizzazione animalista Essere Animali ha diramato un video shock riguardante carcasse di animali abbandonate a ridosso di un allevamento.

Dopi una segnalazione dell’associazione Leal, sul posto si sono presentati alcun i membri dello staff di Essere Animali per constatare quanto denunciato.

“Decine di carcasse di bovini e maiali abbandonate nei campi adiacenti a un grande allevamento intensivo, situato in provincia di Cremona”, scrive l’organizzazione animalista, spiegando che “alcuni in avanzato stato di decomposizione e con a fianco le marche auricolari che identificano l’allevamento, è stato trovato anche un vitellino decapitato, con la testa troncata di netto. In diversi punti sono stati rinvenuti cumuli di ossa sparse sul terreno, che lasciano supporre come lo smaltimento illecito delle carcasse potesse essere una prassi nell’allevamento”.

L’organizzazione in un comunicato al di là dell’orribile scenario che viola la dignità degli animali, ha ricordato come “il Regolamento CE n. 1069/2009 sulle norme sanitarie relative ai sottoprodotti di origine animale qualifica corpi degli animali deceduti all’interno degli allevamenti come Materiali di categoria I, quella ritenuta più pericolosa, prescrivendone l’obbligo di conservazione in una cella frigorifera e lo smaltimento tramite incinerazione”.

Una norma con la quale contenere il rischio di diffusione di zoonosi, malattie trasmissibili anche all’uomo.

“Dopo una prima segnalazione ai Carabinieri Forestali a cui è seguito un sopralluogo presso l’allevamento, è stata presentata denuncia alla Procura di Cremona”, annuncia l’organizzazione che non intende lasciare il caso irrisolto.

Smaltimento dei cadaveri

+++VISIONE DI QUESTO FILMATO SCONSIGLIATA A PUBBLICI SENSIBILE+++

Ti potrebbe anche interessare–> Allevamenti intensivi attraverso lo sguardo di un cucciolo di maiale

C.D.
Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI