Home News Coda incastrata nell’ascensore: cane salvato dai vigili del fuoco – VIDEO

Coda incastrata nell’ascensore: cane salvato dai vigili del fuoco – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:22
CONDIVIDI

E’ successo in Puglia, a Ostuni. Per liberare la coda incastrata è stato necessario l’intervento tempestivo di una squadra del Corpo Nazionale.

Coda incastrata labrador
Un ladrador (Foto Adobe Stock)

Le cronache sono piene di interventi dei Vigili del Fuoco pronti a mettere in salvo persone e animali. L’ultima, in ordine temporale, arriva dalla Puglia dove una squadra del Corpo Nazionale è dovuta intervenire per liberare un cane da una situazione alquanto insolita. Non si tratta di gatti che non riescono più a scendere dagli alberi o di cuccioli finiti nei tombini e nemmeno (per fortuna) di animali lasciati sul balcone con le alte temperature estive.

Potrebbe interessarti anche: Cane da salvataggio in acqua o bagnino: storia, razze e curiosità

Ecco come i Vigili hanno liberato la coda incastrata

vigili del fuoco
Tempestivo e risolutivo l’intervento dei Vigili del Fuoco (Foto Adobe Stock)

Sembrava una serata come tante per una padrona e il suo adorato cane che rientravano a casa dopo la consueta passeggiata serale fuori porta e invece qualcosa è andato storto. Il labrador stava rincasando con la proprietaria quando la sua coda è rimasta incastrata nell’ascensore del palazzo. Per liberare il cane è stato necessario l’intervento di una squadra dei Vigili del Fuoco: i militari hanno smontato una parte del sistema di chiusura dell’ascensore. La scena è stata ripresa e postata in rete da Repubblica.

E’ successo a Ostuni, in Puglia, la sera del 28 luglio 2020 intorno alle 20:30. Il cane ha collaborato con i pompieri e non ha riportato danni.

In rete molti utenti hanno sottolineato l’impegno e la preparazione dei pompieri per queste e molte altre situazioni delicate. “Povero amore❤ bravissimi i vigili del fuoco, gli unici che meritano la mia stima, sopratutto in questo periodo, loro sono sempre grandi” ha commentato un utente, “Povera bestiola bravi vigili del fuoco” ha scritto un altro.

Ricordiamo che i traumi alla coda del cane sono un’evenienza non troppo comune ma comunque possibile. Per fortuna in questo caso non ci sono state fratture o lussazioni in quella che è una parte del corpo importantissima soprattutto per la comunicazione del cane.

Guarda qui il video dell’intervento dei Vigili del Fuoco