Home News La storia di Cooper, il cane nato con mezza colonna vertebrale

La storia di Cooper, il cane nato con mezza colonna vertebrale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:30
CONDIVIDI

Cooper, un foxhound americano, convive con la sindrome della colonna vertebrale corta, il suo corpo è metà meno lungo di un cane normale.

cooper
(Facebook)

A un cane della Virginia nulla sta permettendo di ostacolare la sua felicità – nemmeno mezza spina dorsale! Il foxhound americano di due anni che vive con una rara condizione chiamata sindrome della colonna vertebrale corta si chiama Cooper e la sua storia ha conquistato tutti. Le vertebre di Cooper sono fuse insieme e compresse – portandolo ad avere metà del corpo che un cane normale avrebbe.

Potrebbe anche interessarti –> Perché spendere i soldi per un cane che sta per morire?

La malattia di Cooper e la sua battaglia quotidiana

Cooper
(Facebook)

Nonostante la sua deformità, questo non ha impedito a Cooper di essere il “cane più felice“, hanno detto a Fox News i suoi proprietari Elly e Andy Keegan. Loro hanno spiegato che molti cani nella condizione del loro animale domestico sono sottoposti a eutanasia. Questo è triste, spiegano: “Hanno così tanto da vivere e Cooper ne è un vero esempio. Ora ha una piccola vita normale e felice ed è un membro chiave della nostra famiglia”. La storia di Cooper è iniziata nell’estate 2017, quando gli agenti di controllo degli animali lo hanno salvato vicino a un presunto mattatoio di cuccioli a Halifax, in Virginia. All’epoca, Cooper aveva solo due mesi.

Gli agenti di polizia credono che sia stato abbandonato a causa del difetto di nascita. La proprietaria del cane sottolinea come sia molto amichevole e ritiene inconcepibile che sia stato abbandonato soltanto perché aveva quella malformazione, seppur grave. Il cane, a causa della sua malformazione, aveva anche problemi intestinali, risolti con un intervento chirurgico. “È difficile perché non può fare lunghe passeggiate e non può passare molto tempo su superfici dure”, ha detto a Fox News la sua proprietaria. Inoltre, Cooper ha ancora delle complicazioni spaventose a causa della sua deformità. Ad esempio, ha subito una grave frattura al collo in cinque punti diversi dopo una caduta e di recente gli è stata diagnosticata una grave infezione ossea. Grazie a una cura antibiotica, il cane sta meglio: l’amore dei suoi proprietari e dei tanti sostenitori, che lo seguono anche sui social, fanno di Cooper un animale davvero felice.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI