Home Cani Vestire i cani d inverno è giusto?

Vestire i cani d inverno è giusto?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:00
CONDIVIDI

Perché in alcuni cani è giusto vestire i cani in inverno

La stagione invernale è uno dei periodi più critici per i proprietari di cani che nonostante le intemperie devono provvedere alle necessità di fido. Ad esempio, portare fuori il cane con la pioggia non è mai pratico se si pensa all’umidità, alla scomodità di passeggiare con l’ombrello e successivamente al rientro in casa con il cane tutto bagnato che deve essere asciugato. A questo si aggiunge il freddo invernale con vento, pioggia, neve e ghiaccio. Anche i cani come le persone soffrono le temperature basse. Al di sotto di sotto dei 5° hanno freddo.

Per quanto riguarda i cani in casa, il loro organismo è abituato a temperature mite e non a caso, sono più propensi a non mettere il pelo invernale e alcune razze hanno una muta continua ovvero perdono sempre il pelo. Infine, alcune razze di cani sono più freddolose.

Vestire il cane: il parere degli esperti

Non tutti gli esperti sono concordi sul fatto di mettere il cappottino al cane. E’ infatti necessario considerare diversi fattori.

– la razza e la taglia del cane
– la tipologia di pelo, se il cane ha il sottopelo o no
-il luogo in cui vive il cane, all’aperto o in casa
-l’età del cane
-le patologie di cui è affetto

In generale, i cani di piccola taglia sono più freddolosi come il Chihuahua, il Barboncino e il Maltese o piccoli levrieri. Vestire il cane in tal caso è necessario e non si tratta solo di estetica ma di farli stare al caldo e di proteggerli dalla poggia. Per questo ci sono diverse tipologie di cappottini, quelli in lana, in pile, oppure impermeabili imbottiti,

Cosa fare se il cane sente freddo

Di norma, l’alimentazione del cane dovrebbe cambiare nel periodo invernale con un apporto calorico maggiore. Come evidenziato, il cappotto è necessario per alcune razze di cani, quelle piccole, quelle più freddolose che non hanno sottopelo, per razze come levrieri a pelo corto, per i cuccioli, per i cani anziani e infine per gli esemplari che hanno delle patologie.

Inoltre, per i cani che vivono in casa è necessario fare attenzioni agli sbalzi di temperatura. Il cane come gli umani possono prendere il raffreddore.
– evitare di portare fuori il cane quando si è appena svegliato e di esporlo in tal modo a un cambio di temperature
– evitare di lasciare il cappotto al cane dentro casa
– fare attenzione ai cuscinetti del cane, che andrebbero asciugati quando torna dalla passeggiata
– evitare che il cane mangi la neve, il ghiaccio o la brina, che possono causare problemi di digestion
e

Leggi anche–> Accessori per proteggere i cani dal freddo: scarpette, cappotti e leggins

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI