Home News Crudeltà animali: adolescente lancia il cane contro il muro e pubblica il...

Crudeltà animali: adolescente lancia il cane contro il muro e pubblica il video

CONDIVIDI
crudeltà animali
Adolescente lancia il cane contro il muro

Giovane adolescente lancia ripetutamente il cane contro il muro della camera

Immagini disgustose, condivise su facebook da una giovane donna.  Il video inquietante mostra una adolescente che si è divertita a filmarsi mentre ha lanciato il suo cane contro una delle parete della sua stanza da letto. Nel filmato si vede chiaramente il povero animale, un jack russel che sbatte contro il muro. Il cane ricade sul letto e terrorizzato cerca di scappare. La padrona lo afferra nuovamente e ripete per ben tre volte il crudele maltrattamento.

Il video di una durata di 14 secondi è stato pubblicato in rete, raccogliendo oltre 40mila condivisioni e sollevando un’ondata d’indignazione. Molti utenti si dono dichiarati “indignati”, “scandalizzati”, chiedendosi dove fossero i genitori della ragazza.

Sul caso registrato a Chard, Somerset, nel Regno Unito, hanno indagato le autorità che sono riuscite a rintracciare la responsabile del maltrattamento. Presso l’abitazione della giovane donna si sono presentate le forze dell’ordine e gli ispettori della Rspca, società di protezione animali britannica.

Sul posto, le autorità hanno trovato 4 cani che sono stati sequestrati dalla polizia e affidati alla Rspca.

“Siamo molto grati alle persone che segnalano casi di abusi e sospetti maltrattamenti”, hanno commentato gli ispettori della Rspca.

Leggi anche–> Maltrattamento animali: sintomo di gravi patologie nell’individuo che emergono nell’infanzia

Crudeltà animali e pericolosità sociale

Negli ultimi anni, dopo diversi scandali di maltrattamenti, fino ad uccisione di animali, rimbalzati in rete, gli esperti hanno più volte ricordato che la crudeltà sugli animali è indice di pericolosità sociale. Ovvero, chi compie maltrattamenti e abusi sugli animali è violento anche con le persone.

Profili psicologici di personalità deviate e borderline. L’80% dei serial killer avrebbe nell’infanzia torturato animali. In merito alla violenza sugli animali in età infantile e adolescenziale, gli psicologi hanno ricordato che dopo i sei anni, è indice di un disturbo serio del comportamento.

Sopra ai 12 anni, adolescenti violenti con gli animali devono essere integrati in un percorso di recupero psicologico e comportamentale.

Leggi anche–> Chi è la bestia? Storie di crudeltà verso gli animali: la nascita di killer seriali

La crudeltà sugli animali non dovrebbe mai essere sottovalutata o minimizzata. E’ stato ricordato che il rapporto con gli animali sviluppa empatia. Una facoltà cognitiva fondamentale per l’equilibrio psicologico e lo sviluppo di una persona in età adulta.

Guarda il video +++ IMMAGINI FORTI+++ non adatte a persone sensibili

C.D.