Home News Cucciolo abbandonato impara a diventare invisibile per proteggersi

Cucciolo abbandonato impara a diventare invisibile per proteggersi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:21
CONDIVIDI

Terribilmente spaventato, un cucciolo dopo essere stato abbandonato ha imparato a “rendersi invisibile” per proteggersi da eventuali pericoli

cucciolo impara essere invisibile
Il cucciolo abbandonato che ha imparato ad essere invisibile (Foto Facebook)

Si può solo immaginare quanto fosse terrorizzato un povero cagnolino, probabilmente abbandonato dopo solo pochi mesi, senza un punto di riferimento, senza un posto dove andare o potersi sentire al sicuro.

Non sapendo come cavarsela in un mondo difficile che è quello dei cani randagi, il cucciolo indifeso ha trovato come unico modo per poter andare avanti quello di imparare a “diventare invisibile“.

Il quattro zampe cercava di passare inosservato. Aveva imparato a confondersi tra l’erba, si nascondeva sempre, da tutto: dalla pioggia, dal sole troppo cocente, dai possibili pericoli. Un’esistenza difficile per essere solo un cucciolo.

Potrebbe interessarti anche: Occhi tristi e testa bassa, la postura di un cane che non ha mai ricevuto amore

La storia del cucciolo diventato invisibile per poter sopravvivere

cane scasconde
Il recupero del cagnolino abbandonato (Foto Facebook)

Jenny ha notato il cagnolino abbandonato, pelle e ossa, mercoledì scorso a Houston, in Texas. La giovane è una volontaria dell’organizzazione di salvataggio animali ThisIsHouston.
Il loro incontro è stato provvidenziale per il piccolo, perché quel giorno ha finalmente declarato la fine della sua lotta per la sopravvivenza.

L’associazione sulla loro pagina Facebook ha raccontato la sua toccante storia.
“E’ solo un cucciolo ma ha già dovuto imparare come vivere per strada. Probabilmente però non è riuscito a capire come recuperare il cibo, considerando quanto è denutrito.”

“La nostra volontaria, Jenny, lo ha notato mentre si stava recando a lavoro e con l’aiuto di un altro membro dell’organizzazione è riuscita a catturarlo.
Non sei più invisibile piccolino. Ti abbiamo preso. D’ora in poi ci prendiamo cura di te”

Al tentativo dei soccorritori di aiutarlo, il cane ha cercato di non farsi notare, tentando di mimetizzarsi con il muro.

Potrebbe interessarti anche: Una vita di stenti: mamma e cucciolo abbandonati in un’area industriale

milo cucciolo invisibile
Milo (Foto Facebook)

Al cagnolino è stato dato il nome di Milo. Quando è giunto al rifugio il piccolo era terrorizzato e teneva sempre la sua coda nascosta.
Ma fortunatamente il poter stare in un letto comodo, avere cibo e acqua, interagire con persone gentili hanno tranquillizzato il cane in poco tempo, facendolo sentire al sicuro.

M. L.