Home News Cane denutrito scoperto tra i rifiuti: non si tratta di abbandono

Cane denutrito scoperto tra i rifiuti: non si tratta di abbandono

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:41
CONDIVIDI

Un cane palesemente denutrito è stato trovato tra i rifiuti. La polizia ha scoperto che non si tratta di un caso di abbandono ma di “negligenza”

trovato cane tra rifiuti
Un cane tra i rifiuti (Foto Getty Images)

Una vicenda che ha destato l’indignazione e la rabbia per il modo in cui un povero quattro zampe è stato trattato.
In seguito alla segnalazione di un residente, un cane palesemente malnutrito è stato ritrovato dalla polizia in mezzo a dei rifiuti, probabilmente in cerca di cibo.

Data la ormai purtroppo ben nota scena, si potrebbe facilmente supporre che si tratti di un cane randagio in cerca di qualcosa da mangiare o peggio dell’ennesimo abbandono crudele ad opera di un essere immondo, ma nessuna di queste due ipotesi in realtà è quella giusta.

Potrebbe interessarti anche: Cane randagio in pericolo di vita: ha un colpo di calore, i passanti lo ignorano

Il cane costretto tra i rifiuti a causa del suo padrone “negligente”

cucciolo immondizia
Un cane tra i rifiuti (Foto Getty Images)

Infatti anche se è assurdo da credere, il piccolo ormai viveva in mezzo a quel cumulo di rifiuti in cerca di cibo per esigenza, non perché sia un randagio o un cane abbandonato ma semplicemente un animale “trascurato” da quello che dovremmo definire il suo proprietario.

Il Fido di fatti aveva un padrone che aveva dimenticato tutti i suoi doveri nei confronti del suo quattro zampe e che si “degnava” di nutrirlo soltanto di tanto in tanto.

Il proprietario del cucciolo, un uomo di trentasei anni residente in Florida, ha ammesso la sua negligenza alle autorità. Il giovane, che lavora come corriere, si assenta da casa per molto tempo e ha confermato di nutrire il cane solo al suo ritorno, ogni tre o quattro giorni.

Potrebbe interessarti anche: I padroni lo abbandonano senza ritegno: cane incontra il suo “angelo”

Di conseguenza il povero quattro zampe di otto anni non veniva nutrito per giorni e non aveva accesso ad acqua o cibo puliti. A causa della sua malnutrizione, il cane versa in cattive condizioni di salute.

L’uomo è stato arrestato dalle forze dell’ordine e accusato di maltrattamento e detenzione illegale di animali.
Il Fido ora è stato accolto presso un’organizzazione di soccorso animali locale ed è stato inserito in una lista per adozioni, con l’intenti di trovargli una nuova famiglia che gli dia amore.

M. L.