Home News Un cucciolo di opossum si attacca al manto di un cane in...

Un cucciolo di opossum si attacca al manto di un cane in cerca di affetto

Un cucciolo di opossum si attacca al manto di un cane per cercare protezione. Probabilmente è rimasto orfano dei genitori…

Un insolito amico (Foto Facebook)
Un insolito amico (Foto Facebook

Ci sono sorprese inaspettate che regalano il sorriso e il buon umore in pochissimo tempo. Un giorno, in maniera del tutto inaspettata, Sally e Jon Watkinson una coppia australiana si stava godendo la passeggiata quando all’improvviso hanno notato qualcosa di strano nel loro cane. Il pelosetto ha ricevuto una visita inaspettata sul suo bel manto..vediamo insieme di cosa si tratta.

Potrebbe interessarti anche: Zampa terrificante buca il muro ma è di un simpatico opossum (Video )

Un cucciolo di opossum si attacca al manto di un cane, un’insolita vicenda

Il cucciolo in primo piano (Foto Facebook)
Il cucciolo in primo piano (Foto Facebook)

 

L’insolita sorpresa è stata accolta molto volentieri dal quattro zampe che si è mostrato a suo agio nei confronti del nuovo amichetto. Quest’ultimo era un piccolo opossum femmina alla ricerca di affetto e sicurezza che ha considerato il cane come qualcuno di cui potesse fidarsi.  L’animaletto si è aggrappato al pelo del cane, come se fosse il ramo di un albero. Il cane non sembrava per nulla infastidito dalla loro presenza, anzi camminava tranquillamente come se non fosse accaduto nulla. La reazione pacata del cane ha sorpreso anche Sally che ha affermato: “Sono meravigliata che il nostro cane Hugo non gli abbia abbaiato contro. Anche l’altro cane Kato, sembrava tranquillo.”

Potrebbe interessarti anche: Ritrovati rari opossum pigmei, una bella notizia dall’Australia -FOTO

La coppia non appena di è resa conto del nuovo arrivato ha deciso di contattare l’organizzazione per la protezione della fauna selvatica, portando il cane dal veterinario con l’animaletto ancora attaccato, per accettarsi che il piccolo non fosse ferito. Una volta giunta nella struttura, la femmina di opossum è stata controllata per poi essere trasportata in un centro per animali selvatici. Qui la piccola verrà curata e tenuta in osservazione prima di essere lasciata in libertà.

Un grande bisogno di affetto 

L'opossum in cerca di affetto (Foto Facebook)
L’opossum in cerca di affetto (Foto Facebook)

In pochi giorni, la piccola è stata affiancata un altro suo simile che ha pensato bene di esprimere il suo attaccamento ad Hugo, in egual maniera. Il giorno seguente, la coppia ha trovato un altro opossum incollato alla pelliccia del quattro zampe. “Questo lo aveva infastidito di più perché sembrava che il piccolo fosse aggrappato con più forza ma anche questo cucciolo veniva ignorato da Hugo” ha sottolineato la padrona. Sally ha raccontato la sua storia sui social, informando i suoi amici che i cuccioli quando staranno meglio, saranno messi di nuovo nel loro habitat naturale, godendo della loro libertà. Molti si saranno chiesti: “Come avranno fatto gli animaletti a finire lì?” C’è una spiegazione… l’ipotesi più plausibile è che i cuccioli siano rimasti orfani. La loro madre, probabilmente, è stata catturata o uccisa dai cacciatori, nella peggiore delle ipotesi, perché ancora non è stata ritrovata. I veterinari hanno spiegato che solitamente gli opossum fanno cucciolate di 2 o 3 figli, per questo, non si esclude che ci sia qualche altro animaletto pronto a gettarsi sul manto del bel cagnolone.

I cuccioli erano spaventati e hanno trovato conforto nella sua pelliccia, come se in questo modo, si sentissero protetti e al sicuro. Il cane avrebbe potuto allontanare i due animaletti ma non lo ha fatto. Li ha lasciati aggrappati al suo manto, sprigionando un mare di gentilezza e di affetto nei loro confronti. Anche questa vicenda, in apparenza insolita, ci manda un messaggio importante sul grande cuore degli animali. Basta saper ascoltare…

 

Benedicta Felice