Home News Cucciolo precipita in mare e nuota per chilometri per tornare a casa...

Cucciolo precipita in mare e nuota per chilometri per tornare a casa (Foto)

Un piccolo Corgi di un anno ha combattuto con tutte le sue forze per riuscire a tornare a casa sano e salvo, dopo una gita in barca infatti il piccolo era caduto in mare e di lui si era persa ogni traccia.

Cucciolo precipita in mare e nuota per chilometri per tornare a casa (Foto Facebook)
Cucciolo precipita in mare e nuota per chilometri per tornare a casa (Foto Facebook)

E’ stato un momento di distrazione probabilmente quello che ha portato il proprietario del cane  di nome Jessica a perdere ogni sua traccia, il piccolo cagnolino era rimasto per alcuni secondo da solo dopo essersi  appena scattati una foto insieme, e  l’uomo poi l’aveva persa di vista per alcuni secondi.

Attimi di distrazione che sono costati alla  a Jon Atwood proprietario del cane ore e ore di disperazione, tornare indietro infatti è stato inutile e del cane precipitato nell’acqua del mare sembrava essersi persa ogni traccia

Potrebbe interessarti anche :Gatto precipita in un canale, uomo cerca di salvarlo con una scatola (Video)

Cane precipita i mare e di lei si perde ogni traccia

Cucciolo precipita in mare e nuota per chilometri per tornare a casa (Foto Facebook)
Cucciolo precipita in mare e nuota per chilometri per tornare a casa (Foto Facebook)

Brevard Country, Florida , un uomo  in compagnia di sua madre e del suo patrigno stavano passando una bella giornata in barca in mare sull’Indian River nella contea di Brevard, Jon aveva voluto portare in gita con se sulla barca il piccolo Corgi di solo un anno di nome Jessica

Secondo quanto raccontato recentemente in una intervista  avrebbe lasciato il cagnolino per pochi minuti, e al suo ritorno il cane sembrava sparito nel nulla , Jon Atwood proprietario del cane avrebbe infatti asserito “Mi sono  alzato, è sono  sceso a bere un sorso d’acqua. Pochi minuti dopo, io ero andato sul retro della barca per girare un video di delfini che giocavano sulla scia e mi sono reso conto che non era ai miei piedi “

La piccola Jessica sembrava svanita nel nulla, non era ai suoi piedi e da nessuna parte sulla barca mentre attraversavano il corso d’acqua tra la costa  vicino a Merritt Island.

“Quando non siamo riusciti a localizzarla, abbiamo immediatamente messo in acqua due piccole barche e abbiamo iniziato a perlustrare l’acqua per cercare di trovarla”

Sfortunatamente la loro ricerca si è conclusa senza il ritorno a casa della piccola Jessica e per circa 24 ore del cane non si a avuto nessuna notizia gettando l’uomo nello sconforto.

Dopo 24 ore di costanti ricerche il signor Atwood ha ricevuto una splendida notizia, Jessica era stata ritrovata, il cane infatti in qualche modo era riuscito a salvarsi nuotando per 11  chilometri trascinandosi sulla riva del quartiere residenziale di Rockledge

Il Corgi di un anno in qualche modo è arrivato sulla riva di un quartiere residenziale, la  piccola stremata, aveva raggiunto il cortile di una casa, e il proprietario avendo appreso la notizia della cagnolina scomparsa in mare, aveva immediatamente contattato il signor Atwood, l’uomo aveva infatti condiviso diversi post sui social dove chiedeva aiuto per poterla ritrovare

“Voglio solo dire grazie. Grazie per l’interesse. Grazie per essere stato gentile e grazie per essere compassionevole”

La cagnolina ha nuotato con tutte le sue forze per poter tornare a casa e l’uomo ha affermato che d’ora in poi anche in barca Jessica porterà sempre il guinzaglio.