Home News La cucina va in fiamme, un gatto è dentro l’appartamento

La cucina va in fiamme, un gatto è dentro l’appartamento

Una cucina va in fiamme e il fumo invade parte della palazzino: dentro un appartamento c’è un gatto che è rimasto solo in casa. Ci vuole l’intervento dei Vigili del Fuoco per poter cercare di tirare fuori il felino da una potenziale minaccia alla sua vita.

Gatto Fiamme Cucina Palazzina
Gatto salvato dal fumo tossico (Facebook)

Quando si dice che l’imprevisto è dietro l’angolo non si scherza affatto. Certo, il più delle volte è davvero fortuito e non si può fare nulla per evitarlo. Si può mettere in sicurezza un posto, un luogo, una casa e così via, senza finire al centro di una catastrofe, non di certo annunciato, ma pur sempre arrivata. Come stava arrivando per un gatto che si trovava all’interno di una palazzina di un comune di Genova di pochissimi abitanti. Una cucina ha preso fuoco per un cortocircuito e il fumo si è sparso per tutto il palazzo. All’interno di un appartamento c’era un felino, beato e tranquillo. Solo fino a quel momento. Per poco, poi, non accade il dramma.

Il gatto respira il fumo tossico proveniente dalle fiamme: ci vuole l’intervento dei Vigili del Fuoco

Gatto Fiamme Cucina Palazzina
I Vigli del Fuoco in azione per salvare il gatto (Facebook – Vigili del Fuoco Genova)

Se è vero che non bisogna mai lasciare nessuno da solo in casa (che non sappia badare a se stesso) è pur vero che i nostri amici a quattro zampe sono abituati a “prendersi cura della casa” anche quando i padroni non sono all’interno dell’appartamento, magari per sbrigare delle faccende lavorative o altro.

LEGGI ANCHE >>> Incendio nel negozio di animali: cuccioli intrappolati tra le fiamme (VIDEO)

E calcolare l’imprevisto è quasi impossibile, anzi, è completamente impossibile. E l’imprevisto, che si stava per trasformare in tragedia, è accaduta all’interno di una palazzina del comune di Busalla, situato nella provincia di Genova. E il protagonista è un gatto.

Una cucina della palazzina è andata a fuoco quasi sicuramente per un cortocircuito. Le fiamme, in pochi istanti, hanno fatto sì che il fumo raggiungesse tutti i piani superiori del palazzo, compreso l’appartamento dove il gatto sonnecchiava tranquillamente. Il felino ha così iniziato a respirare fumo tossico.

LEGGI ANCHE >>> Gatto salta dalla finestra di un appartamento in fiamme e sfugge all’incendio

Fortunatamente, l’intervento dei Vigili del Fuoco è stato di una prontezza assoluta. Il micio è stato trasportato fuori dall’appartamento in stato confusionale e ancora sotto shock. Il fumo che aveva inspirato non gli permetteva di respirare nel giusto modo. Così i pompieri hanno attivato il respiratore carico d’ossigeno. Il tempo giusto per salvarlo e rimetterlo in sesto, per poi riconsegnarlo ai proprietari giunto sul posto subito dopo il fattaccio.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.