Home News Delfini nel Canal Grande di Venezia: cambiamenti climatici o effetto lockdown? –...

Delfini nel Canal Grande di Venezia: cambiamenti climatici o effetto lockdown? – VIDEO

Alcuni delfini sono stati ripresi, attraverso un video nel Canal Grande di Venezia: l’avvisamento è un effetto dei cambiamenti climatici o del lockdown? Parola agli esperti che spiegano la situazione.

Delfini Venezia Video
I delfini nel Canal Grande di Venezia (Screenshot Video YouTube)

I due anni di pandemia che ormai stiamo vivendo stanno portando anche a delle incredibili scoperte. Se proprio non vogliamo chiamarle scoperte, potremmo definirle piacevole sorprese. Come quelle degli avvistamenti. Molto spesso, in Italia, vengono avvistati degli esemplari che mai si poteva pensare essere in determinate zone della nostra penisola. Uno degli ultimi è stato quello inerente alla vicenda dei delfini nel Canal Grande di Venezia. La parola, poi, è passata agli esperti che hanno dato delle chiare e precise delucidazioni non mancando di stupore anche nei loro confronti.

Cosa ci facevano i delfini nelle acque veneziane? La risposta è nelle misure inerente al lockdown

Delfini Venezia Video
I delfini nuotano nel Canal Grande di Venezia (Screenshot Video YouTube)

Il locjdown non porta solo brutte sorprese. Alcune volte, soprattutto nel mondo animale, qualcuno viene a riprendersi ciò che forse, un tempo, gli spettava di diritto, ossia un pezzo di natura. Com’è successo in relazione alla vicenda dei delfini avvistati e ripresi nelle acque veneziane.

LEGGI ANCHE >>> Altro inspiegabile spiaggiamento di massa tra balene e delfini

Un giretto nel Canal Grande da parte di due delfini, della specie Stenella. Se gli esemplari più grandi non rappresentano una rarità, questi due la colgono in pieno, perché di solito si fanno notare da tutt’altra parte, dove i fondali sono più profondi. Ma tutto questo che è effetto ha e come si spiega?

La biologa Maddalena Jahoda è intervenuto in un’intervista affermando che: “Lascerei da parte i cambiamenti climatici, non c’entrano nulla. D’altro canto, invece, mi concentrerei sulle misure che hanno portato al nuovo lockdown. Questo sì che potrebbe influire sulla presenza di questi delfini, soprattutto di questa specie. Una specie che, trovando poco ‘traffico’ in giro, viene a perlustrare anche altre zone”.

LEGGI ANCHE >>> Da Flipper a Barnie fino a Winter: tutti i film con delfini

Le persone che hanno ripreso i delfini si sono preoccupati anche della loro salute e del loro benessere così da avvertite i traghetti e le barche che passavano in quella zona. Anche su questo punto la biologa ha speso delle importanti parole: “È bene rendersi conto che questi esemplari non devono essere stressati, soprattutto perché si trovano in acque mai conosciute prima. L’evento è grande e questo è fuori dubbio, ma la collaborazione deve essere ancora più importante”.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.