Home News Fattoria prende fuoco a causa delle feci di maiale mischiate con il...

Fattoria prende fuoco a causa delle feci di maiale mischiate con il rame

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:10
CONDIVIDI

A quanto pare le feci  di maiale mischiate con il rame della batteria di un semplice contapassi possono generare una fiamma. Una reazione inaspettata che poteva costare la vita a moltissimi animali e persone di una piccola fattoria.

Incendio feci di maiale
L’incendio generato dalle feci del maiale e dal rame delle batterie del contapassi

Un maialino aveva ingoiato un contapassi, le sue feci miste con le batterie dell’accessorio tecnologico hanno generato una reazione chimica che ha fatto si che il campo dove il maiale aveva defecato prendesse fuoco.

L’incendio generato dalle feci di maiale

Maiale
(Foto Pixabay)

La vicenda altamente insolita si è svolta nei pressi di una piccola  fattoria vicino a Bramham, Leeds, sembra infatti che il maiale avesse ingerito uno dei  contapassi che viene  applicato a tutti gli animali della fattoria  per determinare e tenere sotto controllo le  condizioni di salute degli animali.

Il rame contenuto all’interno delle batterie venendo a contatto con la lettiera asciutta e le feci dell’animale ha creato una reazione che ha generato una fiamma che ha fatto si che tutto il campo prendesse fuoco.

Fortunatamente non ci sono state vittime e i vigili del fuoco sono intervenuti in maniera immediata sul luogo,spegnendo l’incendio e facendo si che non vi fossero vittime ne umane ne animali.

In un post su Twitter , i vigili del fuoco hanno dichiarato ” La causa del fuoco attribuita a un contapassi alimentato a batteria trasportato da uno dei maiali (che serve per dimostrare che i maiali crescano liberi), è stato mangiato da un’altro maiale .”

L’incendio è esploso intorno alle 14 e sembra che i vigili del fuoco siano intervenuti in circa 15 minuti portando in salvo gli animali e le persone coinvolte nell’incendio.

Nessuna vittima e nessun ferito è quindi il bilancio dell’incidente, fortunatamente infatti grazie al pronto intervento delle forze dell’ordine è stata sgominata quella che poteva essere una vera e propria tragedia.

L.L.

potrebbe interessarti anche—>>