Home News Orrore a Foggia: tre cuccioli neonati abbandonati in una busta

Orrore a Foggia: tre cuccioli neonati abbandonati in una busta

“Tre vite buttate”. Accade a Foggia, tre cagnolini appena nati sono stati abbandonati in un sacchetto. I piccoli avevano ancora gli occhi chiusi.

tre cagnolini neonati abbandonati sacchetto foggia
Tre cuccioli neonati abbandonati in un sacchetto a Foggia (Foto Facebook)

Certe scene lasciano senza parole e anche tanta rabbia. L’incomprensibile, assurdo e disumano pensiero che porta alcuni individui a trattare gli esseri viventi come se fossero cose, inanimate e senza emozioni, spesso ha conseguenze terribili.

In questa insensata logica gli animali diventano poco più di un diversivo. Qualcosa di cui sbarazzarsi quando non ci piacciono più o ce ne siamo stancati; senza scrupoli, senza pietà e senza provare un briciolo di rimorso.

E così l’ennesime vittime della scelleratezza umana sono stati stavolta tre piccoli cagnolini. Tre anime innocenti e indifese messe in una sacchetto e gettate via, come fossero un qualcosa privo di significato.
“Tre vite buttate”, come se non avessero alcun valore.

Cagnolini neonati abbandonati in un sacchetto: avevano ancora gli occhi chiusi

tre cuccioli neonati abbandonati busta foggia
I tre cuccioli neonati ora sono ospiti del canile di Foggia (Foto Facebook)

L’orribile episodio accaduto a Foggia ha destato l’indignazione delle persone.
I tre cuccioli sono stati trovati dall’associazione A Largo Raggio, nel pomeriggio del 2 febbraio.

I cagnolini neonati ancora con gli occhi chiusi erano stati ammassati all’interno di una busta, posizionati l’uno sopra l’altro, e abbandonati in un’area sterrata non molto trafficata. Per fortuna i piccoli sono stati trovati e recuperati dal rifugio.

I volontari non erano certi che i cuccioli sarebbero sopravvissuti. Ma li avevano salvati, erano vivi, e avrebbero fatto tutto ciò che è in loro potere per dargli una possibilità.

Potrebbe interessarti anche: Mamma e cuccioli abbandonati, il bel gesto di alcune famiglie povere

Scosso da tanta malvagità, il canile di Foggia ha postato il ritrovamento dei piccoli sulla propria pagina Facebook, commentando così l’accaduto:

“Non abbiamo più parole. Nel pomeriggio 3 neonati abbandonati in una busta.
TRE VITE BUTTATE.”
La vicenda ha destato scalpore e preoccupazione da parte degli utenti social per la sorte dei tre cagnolini. L’associazione continua a dare informazioni sulle loro condizioni.
In un post i cuccioli vengono mostrati, sempre teneramente insieme, in un traportino rosa.
Il canile di Foggia ha chiarito che non è possibile stabilire per il momento né la taglia né determinare quali razze hanno dato vita al loro incrocio. L’unica priorità è la loro sopravvivenza.
“I 3 neonati sono vivi e sono in allattamento.
Grazie per tutti i messaggi di interessamento per loro.
Più in là, se tutto andrà bene, verrà fatto come sempre un post di adozione con le info utili.”
Il 5 febbraio l’associazione A Largo Raggio ha postato un incoraggiante aggiornamento: i cuccioli hanno iniziato ad aprire gli occhi.

Ci auguriamo che presto questi teneri pelosetti possano iniziare una nuova vita, circondati da tanto amore.

M. L.