Home News Gastón, il gatto entra in azione nella biglietteria: lo stupore dei clienti

Gastón, il gatto entra in azione nella biglietteria: lo stupore dei clienti

È stato sorpreso in azione il gatto Gastón attraverso il vetro di una frequentata biglietteria: i clienti rimangono con il fiato sospeso. 

Gastón gatto biglietteria stupore
Gastón dall’altra parte del vetro (Twitter – Nickzbmondes)

Un episodio altamente insolito e curioso è stato documentato dalla clientela di una frequentata biglietteria per poi divenire letteralmente virale su Twitter durante queste ultime settimane. Un gatto, che si trovava all’interno dello store – adibito da anni alla vendita di biglietti per tragitti via terra – sarebbe stato visibile ai frequentatori della bottega per via di una grande vetrata trasparente posta come interfaccia tra i viaggiatori e la cassiera responsabile della postazione ivi descritta. L’esemplare, che da ora in poi chiameremo Gastòn, era più che intento a procedere nella sua peculiare attività.

Gastón, il gatto sorpreso in azione dentro la biglietteria: lo stupore dei clienti

Gastón gatto biglietteria stupore
Gastón ufficialmente in biglietteria (Twitter – Bodega Cats)

Un’esperienza a cui non capita di assistere tutti i giorni. È così che avrebbero descritto tale scoperta i frequentatori di passaggio della location. Il gatto, Gastón, si è reso visibile attraverso il vetro di uno sportello gestito dalla nota società di trasporti TurBus, rendendo il poche ore la location famosa per le dinamiche che vigevano al suo interno.

Potrebbe interessarti anche >>> T’Challa, il gatto abbandonato: lo porta a casa e accade l’imprevisto – VIDEO

Il terminal dedicato alla sosta e alle partenze degli autobus si trova a Santiago, la città situata a nord-ovest della penisola iberica. La Spagna, e la sua rappresentante in questione – la cassiera, che ha poi contribuito a rendere noto il fenomeno – avrebbe dunque accolto il felino in qualità di bigliettaio.

La mansione svolta dal mite e simpatico esemplare sarebbe, in primis, quella di fedele e carismatica mascotte.

A raccontare l’arrivo e la storia di Gastòn si sarebbe cimentato uno dei vigilanti della stazione, che sarebbe dapprima rimasto sorpreso dalla presenza del micio nei suoi locali. Il gatto sarebbe apparso al suo cospetto circa quattro mesi fa, suscitando presto l’affetto della cassiera che lo avrebbe preso in carico, coccolandolo all’occasione – nutrendolo – e lasciandolo dunque permanere in ultimis nella biglietteria.

Potrebbe interessarti anche >>> Qualcosa nella vita del gatto Heff sta per cambiare – VIDEO

A quanto pare Gastòn, al momento del suo ritrovamento, avrebbe dovuto sottoporsi a un intervento chirurgico. E, a tal proposito, avrebbe provveduto la stessa cassiera di TurBus, salvando lui la vita. Un’ulteriore curiosità sul suo conto sarebbe il suo amore per la libertà. Difatti, nonostante la sua tendenza a ritornare nel suo habitat, Gastòn ama avventurarsi nei dintorni generando la preoccupazione dei suoi amici umani.