Home News Piangeva perché voleva stare a letto, l’abbandonano prima di Natale

Piangeva perché voleva stare a letto, l’abbandonano prima di Natale

Una gatta di quattro anni è stata abbandonata prima delle feste natalizie perché ritenuta troppo appiccicosa dai suoi padroni

Gatta abbandonata Natale appiccicosa
Gatta viene abbandonata prima di Natale perché troppo appiccicosa (Foto Twitter @clairyjoe – Amoreaquattrozampe.it)

Ellie amava i suoi umani e non desiderava che stargli accanto, sempre, anche di notte.
Eppure l’enorme affetto della gatta è diventato “un fastidio” per i suoi proprietari che hanno deciso di abbandonarla proprio poco prima delle feste natalizie.

Gatta viene abbandonata dai padroni prima di Natale: era troppo appiccicosa

gatta piange non dormire letto
Ellie viene abbandonata dai padroni prima delle festività natalizie (Foto Twitter @revengegrill – Amoreaquattrozampe)

Il Natale dovrebbe rappresentare l’occasione per ognuno di noi di circondarsi dei propri cari e di chi più amiamo, ma per Ellie questi giorni di festa e allegria si sono trasformati in un vero incubo.

La micina di quattro anni è stata adottata lo scorso giugno e da allora viveva felice col suo proprietario in un’abitazione nello stato della Virginia. Purtroppo, negli ultimi tempi, qualcosa era cambiato.

Poco dopo l’arrivo della pelosetta, il suo umano ha iniziato una relazione con una donna allergica ai gatti. Per tale motivo, alla gattina nera è stato proibito di dormire nel letto con il suo padrone, come aveva sempre fatto dal giorno della sua adozione.

Cacciata dalla camera da letto, Ellie restava fuori dalla stanza e piangeva davanti alla porta, non comprendendo il motivo del rifiuto.
Il suo affetto e le manifestazioni della sua tristezza hanno cominciato a “infastidire” i suoi padroni che hanno iniziato a considerarla “troppo appiccicosa”.

Potrebbe interessarti anche: Abbandonato sotto la pioggia alla fermata dell’;autobus: cucciolo cerca casa

Così i proprietari della micina hanno deciso di affidarla ad un rifugio, abbandonandola di fatto proprio pochi giorni prima di Natale.

I volontari del rifugio hanno raccontato sui canali social del triste abbandono della felina e soprattutto dell’assurda motivazione per cui è stata riportata in struttura:
“Questa è la cosa più triste che abbia mai visto. Questa gatta è stata restituita al rifugio perché voleva le coccole dai suoi padroni di notte.”

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER

Il tweet ha destato un turbinio di emozioni negli utenti del social network. Il post ha ottenuto un clamore inatteso, ottenendo 71.000 like in soli pochi giorni.

L’inaspettata risonanza ha fatto sì che la storia di Ellie giungesse alla sua nuova famiglia.
Dei nuovi proprietari, dopo essere venuti a conoscenza della sua triste esperienza, si sono fatti avanti per accoglierla nella loro abitazione.

Potrebbe interessarti anche: Petrì, il gatto investito e lasciato sull’asfalto sofferente: cerca una famiglia

Così, a distanza di pochissimi giorni, Ellie ha trovato una nuova casa in cui trascorrere il Natale e una famiglia ben disposta a coccolarla tutte le volte che desidera.