Home News Gattino in pericolo di sopravvivenza: era in condizioni davvero critiche

Gattino in pericolo di sopravvivenza: era in condizioni davvero critiche

Gattino in pericolo di sopravvivenza. La sua mamma non poteva prendersi cura di lui ma ha trovato una seconda famiglia

Un grande affetto (Foto Facebook)
Un grande affetto (Foto Facebook)

La sua mamma era malata e non poteva prendersi più cura di lui e dei suoi fratelli. La sua situazione era molto delicata perché quando è arrivato al rifugio non aveva neanche preso il latte da 24 ore. Fragile e denutrito, chiedeva aiuto con lo sguardo, una richiesta che è giunta subito ai membri del rifugio. Quest’ultimi hanno svolto un grande lavoro, occupandosi del micio con pazienza e dedizione.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto Barney ha rischiato il congelamento: la sopravvivenza era incerta

Gattino in pericolo di sopravvivenza, le sue condizioni erano critiche 

gattino in primo piano (Foto Facebook)
gattino in primo piano (Foto Facebook)

La prima cosa che i medici hanno fatto è stata quella di mettere il micio nell’incubatrice, per fornirgli un pò di ossigeno mancante. Al riguardo, i medici hanno confessato di avere delle profonde incertezze in merito alla sua sopravvivenza: “Eravamo preparati al peggio“, hanno affermato. La parte più difficile è stata la prima note poiché gli agenti hanno dovuto nutrire il micio a tutte le ore. Non è stato semplice perché hanno dovuto attendere cinque giorni affinché il gattino fosse fuori pericolo. E’ stato un lento recupero perché ai problemi fisici si aggiungeva la tristezza per la separazione dalla mamma e dai fratelli. Un malessere che si percepiva dallo sguardo, addolorato e privo di forze.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto è in pericolo: la donna si ferma, ma viene tamponata

La sua condizione sembrava già segnata ma nel corso della settimana successiva è avvenuto qualcosa di speciale. Nel rifugio è giunta la gatta Bib insieme ai suoi cinque cuccioli. I piccoli felini avevano la stessa età di Pluto ma i membri della struttura non erano certi che venisse accettato all’interno del gruppo. Nonostante le insicurezze, la gatta ha cominciato ad allevarlo e ad accudirlo come se fosse il proprio. Per facilitare lo sviluppo del legame, il gatto Pluto è stato posizionato davanti a Bib sopra una coperta. Bib non ha fatto resistenza ad accogliere il cucciolo come se fosse il suo, dedicandogli tutto l’amore di cui è capace. Era come se conoscesse Pluto da sempre. Così, con tanto amore la felina ha provveduto a dargli tutte le coccole di cui aveva bisogno.

In breve tempo, Pluto ha ottenuto una nuova famiglia.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Benedicta Felice