Home News Gatto abbandonato in casa per un trasloco: i vicini scoprono tutto

Gatto abbandonato in casa per un trasloco: i vicini scoprono tutto

Gatto abbandonato in casa per un trasloco. La sua condizione viene avvertita da vicini che chiedono aiuto per la sua situazione

Micio afflitto (Foto Facebook)
Micio afflitto (Foto Facebook)

Un normale trasloco si è trasformato in un vero incubo per un gatto che ha dovuto fare i conti con la solitudine e la paura. La vicenda che vi narriamo oggi proviene da Mount Vernon, una città statunitense e ha come protagonisti una famiglia alle prese con un trasloco e il loro dolce micio che si è ritrovato ad affrontare una brutta situazione che non avrebbe mai immaginato di vivere. Ecco di cosa si tratta.

Potrebbe interessarti anche: Gatto abbandonato lotta per la felicità: non ha perso la voglia di vivere

Gatto abbandonato in casa per un trasloco, i vicini lanciano l’allerta 

Gatto Narnia (Foto Facebook)
Gatto Narnia (Foto Facebook)

Hanno dovuto cambiare casa ma si sono dimenticati dell’essere vivente più importante al suo interno: il loro amato felino.  Narnia, una bella gattona bianca di sei anni è stata lasciata all’interno dell’abitazione dai suoi padroni, come se fosse un oggetto privo di considerazione o di importanza.   Ad accorgersi del suo stato di abbandono sono stati i vicini che hanno provveduto a nutrirla ed allertare i soccorsi. “E’ stata lasciata lì insieme alla spazzatura dagli inquilini che avevano fretta di andarsene dalla propria abitazione” hanno commentato gli autori del salvataggio.

Potrebbe interessarti anche: Sully, il gatto abbandonato sei volte nei suoi primi due anni

Il piccolo aveva bisogno di ritrovare l’amore perduto perché era visibilmente molto provato. Il gesto inaspettato dei padroni hanno rafforzato la sua sfiducia verso gli esseri umani. Fragile, indifeso, non riusciva a comprendere il motivo del rifiuto da parte della sua famiglia. Se qualcuno tentava di avvicinarsi, si metteva in un angolo, per sfuggire ad un’altra probabile delusione. Nonostante la sua diffidenza, i membri del soccorso non si sono tirati indietro, attivandosi per cercargli una nuova abitazione. Non è stata una semplice operazione perché ha richiesto cinque mesi di tempo per risolversi ma ne è valsa la pena.

Dopo tutta quella attesa, quella sofferenza, Narnia ha trovato una bella famiglia che la ama e si prende cura di lei. Infatti, chi la conosce bene ha affermato: “Inizialmente era molto timida poi quando ha cominciato a sentirsi al sicuro, si è rilassata.” Finalmente, Narnia ha avuto il lieto fine che sperava di avere ma al quale forse aveva rinunciato.

Buona vita Narnia, i nostri migliori auguri di una vita felice e spensierata!

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Benedicta Felice