Home News Il gatto Bubba salvato dalla sergente: ora vuole portarlo a casa con...

Il gatto Bubba salvato dalla sergente: ora vuole portarlo a casa con sé

La storia del gatto Bubba e della sergente in missione in Medio Oriente ha fatto il giro del mondo: il felino ha un posto nel suo cuore. Per riuscire a portarlo negli Stati Uniti d’America non è affatto semplice. Pratiche avviate.

Gatto Bubba Sergente Rode
Il gatto Bubba nel campo militare (Facebook – Paws of War)

Molti dicono che gli incontri casuali sono i più belli da vivere e da trovare. Giri un angolo e non sai cosa ti aspetta. Anzi, in quel momento non ci stai neanche tanto a pensare. Poi arriva un lui o una lei, e tutto cambia. La vita cambia, le abitudini, il modo di porti e anche di amare. Tutto ciò può avvenire anche tra un essere umano e un animale. E i casi sono molti. Come quello della sergente Rode che, durante la missione in Medio Oriente, ha trovato, per puro caso, un gatto ferito e impaurito per la strada. Il felino, chiamato Bubba in un secondo momento, non si è più staccato da lei.

Una green card per il gatto Bubba: la sergente Rode farà di tutto per portarlo a casa con sé

Gatto Bubba Sergente Rode
Il gatto Bubba ferito (Facebook – Paws of War)

Dicevamo degli incontri casuali, e non solo quelli fra esseri umani, ma anche tra specie diverse. Lo stesso che è capitato alla sergente Rode, in missione, ormai da qualche anno, in Medio Oriente. Quest’ultima fa parte dell’esercito americano e stava per tornare a casa, ma sul finire della sua esperienza ha trovato Bubba.

LEGGI ANCHE >>> Sunny, il cane che ha lasciato l’Iraq insieme al suo nuovo amico: un soldato

Un felino che se ne andava a spasso per le strade impaurito e ferito. Nonostante ciò era diffidente nei confronti di tutti. La sergente Rode, a quel punto, ha dato vita a una missione diversa, quella di salvarlo e rendere la sua vita più serena e tranquilla. Il gatto all’inizio era diffidente, lei, con del cibo e dell’acqua, passo dopo passo, ha conquistato la sua fiducia.

I due sono diventati migliori amici in poco tempo. Tanto che la sergente Rode, durante una dichiarazione alla stampa locale, ha detto: “Ogni volta che mi vede le fusa raggiungono un ‘tono di voce’ molto alto. Ci vogliamo un bene dell’anima e non potrei stare più senza di lui”.

LEGGI ANCHE >>> Sergente si riunisce con il cucciolo di cane salvato durante una missione – VIDEO

Proprio così. La sergente Rode, che sta per finire la sua missione in Medio Oriente, deve tornare presto a casa, negli Stati Uniti d’America. Ma non può portare il gatto con sé, almeno non per il momento. L’iter non è affatto facile. Ma lei, da vera soldatessa, ha già avviato le pratiche per permettere a Bubba di ricevere la famosa green card. Lei partirà per prima, il gatto rimarrà alla base, con la speranza che i due si possano riunire al più presto.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.