Home News Gatto del bengala: trovato e soccorso, adesso ha bisogno di un intervento

Gatto del bengala: trovato e soccorso, adesso ha bisogno di un intervento

Il gatto del bengala è stato trovato bisognoso di aiuto, alla fine dopo numerose cure, necessita di un intervento urgente.

gatto intervento
Gatto del bengala ferito (Facebook – MSPCA-Angell)

Un gatto esotico del Bengala è stato trovato fuori da una casa di Worcester (Stati Uniti) alla fine del mese scorso e presto sarà sottoposto a un intervento chirurgico presso il MSPCA-Angell di Boston per trattare le lesioni al bacino. Il gatto, ancora senza nome, è stato portato dal residente che l’ha trovato nelle prime ore del 25 aprile. Era in stato di shock e incapace di camminare ed è stato messo sotto farmaci per aiutarlo con il dolore.

Ha bisogno di un intervento: il gatto del bengala presto ritornerà a vivere

gatto deve essere operato
Gatto in attesa di essere operato (Facebook – MSPCA-Angell)

Il nostro staff ha capito subito che il gatto aveva qualche tipo di problema alle zampe posteriori“, ha raccontato la coordinatrice delle operazioni del rifugio MSPCA-Angell. “Hanno poi scoperto che ha una frattura pelvica che ha anche creato una destabilizzazione dell’articolazione dell’anca e richiederà un intervento chirurgico“. Il personale ha quindi determinato che il gatto gli spetta, molto probabilmente, meno di un anno da vivere.

Ti potrebbe interessare anche >>> Cane aiuta a localizzare una donna scomparsa da 3 giorni, è un vero eroe

La razza, che ha origine dall’incrocio di un gatto domestico con un gatto leopardo asiatico, è relativamente raro nei rifugi. La MSPCA ha assistito meno di 40 gatti del Bengala negli ultimi cinque anni. Sono noti per i cerchi e altre marcature sul loro manto, che ricorda quelli dei leopardo. La maggior parte sono marroni o argento, ma quello trovato a Worcester ha una colorazione unica: arancione e oro. Il micio sarà sottoposto ad una ostectomia della testa del femore, che rimuoverà la testa e il collo del femore per creare una falsa articolazione che alla fine gli permetterà di muoversi senza dolore.

Ti potrebbe interessare anche >>> La famiglia salva un cane dalla strada, ma si rivela un altro animale

L’operazione che la clinica effettuerà è molto costosa e tramite i loro canali social hanno indotto una raccolta fondi per sostenerne tutti costi. Inoltre, sempre tramite i social network, l’MSPCA sta cercando suggerimenti per il nome del gattino. Dopo l’intervento e il recupero, sarà disponibile per l’adozione presso il centro di adozione MSPCA di Boston.