Home News Gatto intrappolato dietro una parete: viene salvato sfondando il muro-Video

Gatto intrappolato dietro una parete: viene salvato sfondando il muro-Video

Un uomo si era recato dai propri genitori per festeggiare il giorno del ringraziamento ma al suo ritorno a casa non riusciva più a trovare i suoi due gatti disperato ha sentito miagolare e ha deciso di distruggere un muro per poterli trovare.

Gatto intrappolato dietro una parete: viene salvato sfondando il muro (Screen Video)
Gatto intrappolato dietro una parete: viene salvato sfondando il muro (Screen Video)

Un uomo del Texas si era recato per alcuni giorni in Tennessee per festeggiare il ringraziamento ma al suo ritorno a casa ha fatto un’orribile scoperta, i suoi due gatti, Betty e Veronica erano spariti nel nulla, disperato l’uomo le ha cercate ovunque senza successo finche dal muro non ha sentito alcuni miagoli.

Il salvataggio del gatto dietro il muro

Gatto intrappolato dietro una parete: viene salvato sfondando il muro (Screen Video)
Gatto intrappolato dietro una parete: viene salvato sfondando il muro (Screen Video)

In un filmato condiviso sul social Twitter infatti si può notare l’uomo disperato che sfonda il muro della sua casa in affitto per poter portare in salvo i suoi adorati felini.

Secondo l’uomo i gatti sarebbero finiti dietro la parete intrufolandosi attraverso un armadio dove vi è il condotto di areazione, l’uomo ovviamente ha chiesto il permesso alla proprietaria di casa per poter procedere nello sfondamento della parete.

Il video è diventato virale totalizzando circa 77.000 visualizzazioni che mostrano il signor Cunningham che con un martello che cerca di aprire un varco nel muro per poter riabbracciare Veronica detta Ronnie, la sua adorata gatta nera.

L’uomo un professore di economia alla Baylor University che a quanto si capisce dal nome dei suoi gatti è un vero fan di Riverdale avrebbe asserito: “Ho preso queste due gatte Betty e Veronica all’inizio di quest’anno. Questa era la prima volta che uscivo dalla città, anche se per più di un giorno.

Gli animali erano stati lasciati per pochi giorni con un dispenser automatico di acqua e cibo, ma il professore  essendo preoccupato per i suoi cuccioli aveva chiesto a un ragazzo di controllare.

“Un giorno il ragazzo ha chiamato e ha detto che non riusciva a trovare Ronnie. Gli ho detto solo di aspettare e vedere, così ha fatto, ma prima ha guardato dappertutto.

“Ma a quanto pare, il ragazzo aveva inconsapevolmente aperto la porta di un armadio con il condizionatore d’aria quando la stava cercando. Quello collegato alle pareti della casa a quanto pare”.

“È tornato il giorno dopo, l’ha vista, se n’è andato di nuovo. E questo è successo fino a sabato. Domenica sono tornato a casa con le mie ragazze”.

Al suo ritorno a casa l’uomo però non riusciva a trovare ne Betty ne Veronica così dopo averle cercate per molto tempo è riuscito a trovare Betty nell’armadio notando il foro dell’aria condizionata e sentendo il miagolio di Veronica.

Secondo il professore la gatta sarebbe entrata nel muro e si sarebbe persa tra le travi arrampicandosi ovunque e attraversando dall’interno della parete tutto il corridoio .

Fortunatamente l’uomo è riuscito a trovare il punto esatto ed è riuscito a tirare fuori dal muro il gatto che ora sta bene.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Loriana Lionetti