Home News I cani scavano le buche: i motivi e le origini del gesto

I cani scavano le buche: i motivi e le origini del gesto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:34
CONDIVIDI

I cani scavano le buche, un’azione quotidiana che rivela molti aspetti del loro carattere o abitudini da conoscere e comprendere

Il cane che scava (Foto Adobestock)
Il cane che scava (Foto Adobestock)

 

Chi ha un animale domestico sa bene che una delle loro attività preferite è quella di scavare le buche. Un’azione del tutto naturale per loro, che spesso però facciamo fatica a comprendere. Un gesto così spontaneo nasconde infatti delle abitudini tipiche della loro vita che è consigliabile sapere. Ecco di cosa si tratta.

Potrebbe interessarti anche: Il cane scava una piccola buca, il suo video incuriosisce il web

I cani scavano le buche, le motivazioni del gesto 

Il cane nella buca del terreno (Foto Adobestock)
Il cane nella buca del terreno (Foto Adobestock)

Innanzitutto la loro attività preferita prende origine dal loro istinto di sopravvivenza. E’ questa la componente principale che li guida nello svolgimento delle loro azioni ed è una delle cause che gli permette di dare libero sfogo a questo esercizio quotidiano. L’istinto è una parte del loro carattere connessa con la conservazione della specie. I nostri amici a quattro zampe hanno ereditato un atteggiamento importante per il proseguo della loro categoria esistenziale. Le mamme creavano le buche come luogo per dare alla luce i loro piccoli, cacciare le prede o nascondere un osso. Solitamente, adottano tale strategia con gli oggetti per i quali nutrono una maggiore affezione, ritenendoli tra quelli più preziosi aventi a disposizione. Pertanto, appena si ripresenta una situazione simile, corrono a mettere in atto il loro proposito.

Potrebbe interessarti anche: Un instancabile lavoratore, un cane in Cina scava tra le macerie di un hotel

Cause diverse ma collegate tra di loro 

Cagnolino nella neve (Foto Pixabay)
Cagnolino nella neve (Foto Pixabay)

Un’altra spiegazione può riguardare, soprattutto in estate, la ricerca di un luogo umido e fresco. Insomma, un riparo alternativo dalle alte temperature che fa sempre comodo.  La motivazione cambia completamente, se i pelosetti si sentono a disagio, avvertendo la sensazione di sentirsi abbandonati. In quel caso, scavare corrisponde alla necessità di trovare una via di fuga, di allontanarsi da ciò che li rende tristi e preoccupati. Sempre connessa ad una motivazione “interiore” si colloca il bisogno di sfuggire da una sensazione di noia che non potendo essere convertita in altro, trova libero sfogo attraverso il malcapitato giardino. Inoltre, i cani scavano anche per l’impossibilità di fare passeggiate e attività motorie ma al di là di tutte queste cause, determinate razze hanno una predisposizione rispetto alle altre. Stiamo parlando di razze precise come i Siberian Husky, i Malamute e i cani da caccia (i Terrier). Dunque, se il vostro Fido se vedete Fido alle prese con una buca, cercate di capire cosa vi sta comunicando ed esaudite il suo piccolo desiderio quotidiano.

Benedicta Felice