Home News Generosità e impegno a favore dei più fragili: Moose, il cane laureato...

Generosità e impegno a favore dei più fragili: Moose, il cane laureato -FOTO

Il cane laureato, un apprezzamento fondamentale per l’impegno e la dedizione verso il suo lavoro da “terapista” verso chi soffre di problemi mentali

Il cane con il suo riconoscimento accademico (Foto Instagram)
Il cane con il suo riconoscimento accademico (Foto Instagram)

 

 

Non solo gli esseri umani si laureano. A quanto pare, anche i cani più meritevoli possono farlo. Difficile crederlo, vero? Eppure, la storia di Moose, un bellissimo labrador di 8 anni, dimostra il contrario. Ecco di cosa si tratta.

Il cane laureato, un riconoscimento fuori dal comune 

Moose e Wagner (Foto Instagram)
Moose e Wagner (Foto Instagram)

Il merito di Moose è stato quello di essersi dedicato alla cura degli studenti affetti da problemi di salute mentale, in una Università statunitense. Come ha fatto? Semplice, attraverso la pratica della Pet Therapy, efficace per la risoluzione dei problemi sopratutto morali.  La dedizione verso tale tipo di lavoro è stata così forte da fargli aggiudicare un riconoscimento importante: la laurea onoraria. Il quattro zampe è stato premiato in occasione della cerimonia virtuale della classe 2020 alla Virgilia Tech. Gli anni trascorsi all’Università, gli hanno dato l’opportunità di farsi apprezzare per la sua dolcezza e il suo altruismo.

Le sue qualità morali gli hanno permesso di stringere un bel legame con tutti gli studenti. La sua unicità gli ha consentito di diventare la mascotte di migliaia di studenti, sostenendoli alle partite di football, durante gli eventi dell’ateneo e supportandoli nella gestione di stress e traumi di difficili risoluzione.

L’abilità di Moose è quello di fornire una presenza forte e rassicurante che lo fa vedere come qualcuno sul quale contare, che non li giudica ma li accetta per quelli che sono” ha affermato il suo padrone Trent Davis che da ben dieci anni, lavora al consulto universitario. E non è tutto, perché Moose è stato affiancato anche da Wagner, il suo amico che si è distinto per l’encomiabile lavoro svolto con gli studenti. Eccoli, ritratti nelle foto mentre sono emozionati per l’onorificenza ricevuta!

Finalmente, un premio meritato che elogia la generosità e l’altruismo, valori che in un momento così delicato come questo, non vanno dati mai per scontati.

Potrebbe interessarti anche: 

Benedicta Felice