Home News Il cane si rifugia nel presepe per sfuggire alla pioggia e ...

Il cane si rifugia nel presepe per sfuggire alla pioggia e al freddo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:24
CONDIVIDI

La rappresentazione della della natività è una tradizione che ha quasi mille anni. Nell’anno 1223 San Francesco dopo aver abbandonato tutti i suoi beni materiali ed aver preso i voti decise di celebrare la festa del Natale in un modo nuovo facendo il presepe . Il suo obiettivo era quello di aiutare le persone a ricordare l’umiltà con il quale il salvatore era venuto al mondo.

Presepe

La tradizione persiste nel tempo e ogni anno nel periodo natalizio in tutte le piazze di tutte le città vengono esposte rappresentazioni della natività, anche in dimensioni reali ed è proprio li tra la paglia della mangiatoia tra le statue che rappresentano la nascita di Gesù che molti randagi si rifugiano in questi giorni piovosi e freddi.

Il cane nel presepe

Cane nel presepe (foto Facebook)

Nel presepe esposto in una piazza del Vibonese è stato trovato accucciato vicino alla statua della madonna un grosso cane , un incrocio con un maremmano che nella notte si era rifugiato tra la paglia della rappresentazione per cercare un rifugio al caldo.

Negli ultimi periodi sempre più animali trovando questi luoghi aperti illuminati e con un po di paglia soffice dove raggomitolarsi decidono di passare la notte e vengono svegliati il più delle volte dalle folle di persone che assistono alla scena che farebbe intenerire chiunque.

Sul web nel periodo natalizio ogni anni viene postata la foto di un cane brasiliano che rifugiatosi nel presepe proprio come succede nei film ha ricevuto il “miracolo natalizio”: quello di essere adottato. ed è quello che ci si augura vivamente per tutte queste povere creature che in questi gelidi periodi di festa possano trovare una casa accogliente per tutta la vita.

Le foto scattata a Limbadi, un piccolo centro cittadino nel Vibonese, ha fatto intenerire i social la foto è infatti stata postata da moltissime persone che si sono attivate per trovare una casa al grosso cucciolone.

I cani sono delle creature spettacolari, nel periodo natalizio sono moltissimi i cuccioli che vengono acquistati come regalo, molti di più sono però quelli che restano nelle gabbie dei canili. Qual’ora siate intenzionati a prendere un cucciolo per natale ricordate che non si tratta di un peluche, il loro amore non ha un prezzo e non ha età.

Non comprate ! Adottate

L.L.

potrebbe interessarti anche—->

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI