Home News Immagini allarmati dalla foresta Amazzonica centinaia di carcasse di animali

Immagini allarmati dalla foresta Amazzonica centinaia di carcasse di animali

CONDIVIDI

In questi giorni si sta finalmente parlando degli incendi che stanno devastando il polmone della terra , La foresta amazzonica. Le immagini dei corpi di animali trovati senza vita fanno rabbrividire.

Serpente morto nell’incendio della Foresta Amazzonica (screen Video)

Ovviamente gli incendi non si limitano solo alla zona del Brasile ma hanno invaso anche i confini, propagandosi anche in Bolivia Paraguay.

L’Amazzonia si estende per milioni di miglia e “invade” 9 paesi. In Bolivia diversi incendi stanno devastando la foresta si stima infatti che dallo scorso giovedì gli incendi siano raddoppiati circa un milione di ettari stanno bruciando.

Mentre il presidente Brasiliano Bolsonaro continua a discutere con gli altri leader mondiali sulle azioni svolte per la protezione della foresta, rifiutando gli aiuti, non si sta prestando abbastanza attenzione alle fiamme che continuano incessantemente a devastare anche la Bolivia.

Il presidente Boliviano Evo Morales ha accettato un aiuto internazionale assicurandosi ” una super cisterna”del  Boeing 747 dagli Stati Uniti per cercare di sedare le fiamme accogliendo l’auito del G7.

Grazie a questo intervento il 70% degli incendi è stato spento, tuttavia i venti hanno riacceso gli incendi in altre aree.

potrebbe interessarti anche—>Leonardo Di Caprio ;Earth Alliance; per salvare il pianeta

Il presidente Evo Morales da alcun giorni sta Tweettando messaggi di solidarietà e unità, affermando che nulla è più importante di Madre Terra: “può vivere senza di noi, ma non possiamo vivere senza di lei” sospendendo la sua campagna elettorale per una settimana.

Molti hanno notato il drastico cambiamento del politico che solo in mese scorso aveva permesso a gli agricoltori di quadruplicare i roghi controllati da 5 a 20 ettari.

le conseguenze del disastro della Foresta Amazzonica (Screen Video)

Un’ambientalista Jhanisse Daza ha dichiarato “l’uso di incendi controllati ad agosto quando stiamo attraversando una stagione secca non è solo negligenza“.”Credo che sapessero cosa stavano facendo.”

Quindi esiste una politica da parte del governo Morales .Sebbene si mostri a livello internazionale come incredibilmente ambientale e favorevole ai diritti ambientali, ma la loro politica ha preso la direzione completamente opposta”.

Accuse molto simili vengono fatte anche al presidente Brasiliano dove la maggior parte degli incendi è stata deliberatamente provocata dagli agricoltori.

Il governo Morales è stato anche accusato dal suo rivale politico sulla lentezza con cui ha reagito con lo scoppio degli incendi. Secondo Carlos Mesa infatti se gli interventi fossero stati celeri e con una strategia non ci sarebbe stato bisogno di aiuti esteri.

Il governo ha reagito in ritardo e male, ci sono voluti quasi due settimane ed erano senza un piano strategico. Evo Morales ha messo la sua campagna al primo posto invece di governare la Bolivia”, ha detto Carlos Mesa.

potrebbe interessarti anche—>Amazzonia, è allarme deforestazione: ritmo distruttivo da paura!

la devastazione della foresta (screen Video)

Alex Villca, leader indigeno nella regione amazzonica e portavoce del gruppo per i diritti indigeni Contiocap, ha dichiarato che il governo è responsabile per gli incendi.

“Dobbiamo ritenere Evo Morales responsabile di questa situazione. Quando spiegherà tutto ciò? Deve essere ritenuto responsabile per tutte le volte in cui i diritti degli indigeni sono stati violati, così come quelli di madre natura “.

In questo momento si stanno compiendo molti progressi, circa 2000 pompieri e militari affrontano gli incedi, ma alcuni danni sono irreparabili.

Centinaia di carcasse di animali senza vita e terre bruciate e cenere, questo è  il bilancio irreparabile degli incendi.

Vite di creature interrotte a causa degli interessi di umani che non sono in grado di comprendere quale sia veramente il compito essenziale dell’essere umano.

centinaia di ettari di terreno bruciati dal devastante incendio (screen Video)

L’uomo non deve sfruttare l’ambiente ma deve far di tutto per cercare di mantenerlo vivo, bisogna salvare il pianeta in ogni modo possibile.

Le immagini che arrivano dalla Bolivia sono quelle di un luogo distrutto da gli incendi ancora non completamente spenti con la conseguente morte di centinaia di esseri viventi che popolavano le zone. Il macabro scenario dovrebbe far riflettere.

Le immagini sono sconsigliate ad un pubblico molto sensibile.

L.L.
potrebbe interessarti anche—>La Foresta Amazzonica sta Bruciando soccorritore salva un;armadillo

potrebbe interessarti anche—>Barbara D;urso e Simona Ventura lanciano appelli per l;amazzonia

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.