Home Cani Salute dei Cani Il cane zoppica: cause e soluzioni

Il cane zoppica: cause e soluzioni

CONDIVIDI

Il cane zoppica e non sapete il perché? In questo articolo vi diremo le motivazioni e vi daremo qualche consiglio su come affrontare la situazione.

il cane zoppica: cause e soluzioni (foto iStock)
il cane zoppica: cause e soluzioni (foto iStock)

Proprio come potrebbe accadere a noi esseri umani di avere una slogatura o una rottura ad una gamba anche al cane potrebbe succedere, in questo caso ad una zampa. Lo zoppicamento è una situazione molto comune nel cane, si tratta di una dolenza che può colpire una sola zampa o più zampe.

L’inizio della zoppia può essere improvviso o evolversi pian piano nel tempo, in questo caso si tratterebbe di una malattia cronica. In questo articolo vi aiuteremo a comprendere come osservare il vostro cane per capire quale sia l’arto ferito, le varie cause che portano fido a zoppicare e i vari consigli.

Il cane zoppica: diagnosi

il cane zoppica (Pixabay)
il cane zoppica (Pixabay)

Prima di tutto bisogna osservare il nostro amico a quattro zampe per capire quale arto potrebbe essere ferito. Infatti per ogni arto ferito l’atteggiamento di fido è completamente diverso.

Se si trattasse di un arto anteriore, noteremo che il cane nel momento in cui tocca con la gamba dolente la terra, rivolge verso l’alto la testa e il collo, e li abbassa quando la gamba funzionale porta il peso del corpo.

Nel caso in cui si trattasse di un arto posteriore ci accorgeremo che il cane quando poggia la gamba ferita a terra, abbasserà i fianchi.

Infine se entrambe le zampe posteriori sono doloranti, il nostro amico a quattro zampe tenterà di spostare il suo peso in avanti.

Qualsiasi sia la causa che potrebbe portare fido a zoppicare, può essere diagnosticata con un esame fisico (raggi x, manipolazione dell’arto interessato, TAC, risonanza magnetica).

Se il nostro amico a quattro zampe non riesce a mettere il peso del suo corpo su un arto oppure è visibilmente deformato, contattare direttamente il veterinario.

Il cane zoppica: le cause

soffio al cuore cane
cane (iStock Photo)

Il nostro amico a quattro zampe potrebbe iniziare a zoppicare per diverse cause, non sempre individuabili. Vi elencheremo di seguito alcune cause della zoppia del cane.

  • Ferite> molto spesso la causa per cui fido zoppica è la presenza di una ferita. E’ necessario osservare la zampa e notare l’eventuale presenza di ferite come sanguinamento o escoriazioni. Esaminare eventuali ematomi sotto il pelo e controllare eventuali oggetti sotto la zampa (anche un piccolo chiodo infilzato sotto la zampa potrebbe farlo zoppicare per uno o due giorni).
  • Traumi> bisogna distinguere due tipi di trauma:

 -Trauma lieve: in tal caso fido inizia a guarire nel giro di pochi giorni. La distorsione nel cane e lo stiramento guariranno senza conseguenze negative, se invece si trattasse di una rottura del legamento ovviamente bisognerebbe ricorrere alla chirurgia per far camminare al meglio il nostro amico a quattro zampe.

-Trauma grave: nel caso in cui il cane non riesce a portare il peso del suo corpo sull’arto e riesce appena ad appoggiare a terra la punta della zampa, bisogna portare fido dal veterinario, in quanto potrebbe trattarsi di una frattura o una lesione dei tessuti molli (legamenti, tendini). Una frattura non diagnosticata in tempo potrebbe danneggiare l’arto e il nostro amico a quattro zampe potrebbe restare zoppo per sempre.

  •  Osteoartrite> un motivo per cui il cane zoppica è riferito anche all’osteoartrite, una malattia degenerativa che si presenta quando il cane invecchia. Di solito questa malattia non avviene all’improvviso ma è visibile qualche mese prima, quando il nostro amico a quattro zampe inizia a trascinarsi la gamba.
  • Displasia> una delle malattie abbastanza comune nei cani è la displasia dell’anca o del gomito. Questa patologia è contraddistinta da una malformazione dell’articolazione dell’anca o del gomito, rendendo alcuni movimenti del cane dolorosi e difficili. Questa malattia può essere lieve e non mostrare sintomi, oppure grave, in tal caso il veterinario potrebbe ricorrere alla chirurgia. E’ una patologia che può essere presente in tutti i tipi di cani di razze e dimensioni differenti.
  • Panosteite> i cani di grande taglia, come pastore tedesco e i grandi danesi, sono molto sensibili alla panosteite. Essa è una condizione dolorosa della crescita e ancora oggi questa malattia non è ancora ben studiata. La panosteite può generare zoppia lieve o grave su più arti del cane. Il dolore può a volte trasferirsi da una gamba all’altra provocando sempre dolori acuti e assenza di lesioni.
  • Cancro alle ossa (Osteosarcoma)> se il nostro amico a quattro zampe è abbastanza anziano e inizia a zoppicare, c’è la possibilità che abbia sviluppato un’osteosarcoma. Per esserne certi portare fido immediatamente dal veterinario.

Cosa fare in caso di zoppia del cane

In caso di zoppia del cane bisogna avere molta attenzione ad alcuni punti. Principalmente:

  1. Non spostare il cane e se necessario tenerlo fermo.
  2. Osservare l’angolo dell’arto e vedere se ci sono probabili ossa rotte. Se il cane riesce a regolare l’arto sicuramente non si tratta di un frattura.
  3. Se la zoppia è molto notevole e il cane zoppica per più di 24 ore contattare il veterinario.
  4. Nel caso di dolore e gonfiore se fido è di grande taglia e riesce a spostarsi con tre zampe,fatelo camminare fino all’auto per poi portarlo dal veterinario. Se il cane è di piccola taglia bisogna prenderli con delicatezza.
  5. Nei casi lievi applicare un impacco freddo sull’arto dolorante, con un panno umido o ghiaccio avvolto in un panno, per aiutare a ridurre l’infiammazione. Se la gamba rimane infiammata e il dolore persiste per più di 24 ore, passare ad un impacco caldo e dirigersi dal veterinario.

Infine bisogna ricordare che il cane, proprio come le persone, in queste situazioni ha bisogno di riposare per qualche giorno, a volte anche settimane. Quando la zoppia si calma il nostro amico a quattro zampe può introdurre progressivamente nelle sue giornate le passeggiate e i vari giochi.

Potrebbero interessarti anche>>>

M.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.