Un’infezione l’ha reso cieco: ogni volta che si incontrano è un’emozione – VIDEO

Foto dell'autore

By Elisabetta Guglielmi

News

Ha commosso milioni di utenti del web il video che mostra un gattino rimasto cieco a causa di un’infezione agli occhi: l’emozione del micetto ogni volta che capisce che i suoi umani sono accanto a lui.

gattino cieco reazione umana
Il gattino non vedente di nome Bean (Screenshot video TikTok – theblindcathouse – amoreaquattrozampe.it)

Gli animali domestici sono in grado di rallegrare le giornate delle loro famiglie e di tutti coloro con i quali si trovano ad interagire. Cani e gatti con bisogni speciali inoltre hanno anche il potere di relazionarsi con i loro umani in un modo unico ed emozionante. A dimostrazione di ciò arrivano dagli Stati Uniti d’America i video che hanno per protagonista una dolcissima gattina di nome Miss Bean, affetta da cecità. I filmati che la ritraggono hanno commosso milioni di utenti del web per la reazione che la micetta mostra ogni volta che si rende conto che la sua proprietaria è vicina.

L’emozione del gattino Bean, rimasto cieco per un’infezione agli occhi: si avvicina all’umana non appena si rende conto della sua presenza (VIDEO)

gattino non vedente emozione
Il gattino non vedente Bean si emoziona quando si accorge della presenza della sua umana (Screenshot video TikTok – theblindcathouse – amoreaquattrozampe.it)

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE TWITTER

Donna Zeigler, una ragazza che vive a Chicago (città dell’Illinois, la terza più grande degli Stati Uniti), ha aperto un account su TikTok, @theblindcathouse, dedicato ai suoi due gattini non vedenti di nome Archie e Bean. Come ha raccontato Donna Zeigler a Newsweek, la micetta Miss Bean è stata salvata dalla NAWS Humane Society quando era solo una cucciola. Poco dopo il salvataggio, la gattina è stata affidata temporaneamente a Donna Zeigler quando aveva meno di un mese. A quell’età Miss Bean aveva già perso la vista, ma riusciva ancora a vedere le ombre. Verso i tre mesi, la micetta divenne completamente cieca a causa di una seria infezione oculare bilaterale causata da un difetto alla nascita. Arrivata nella casa di Donna Zeigler per rimanere solo un breve periodo, non passò molto tempo prima che Miss Bean diventasse un membro permanente della famiglia quando la ragazza la adottò.

@theblindcathouse Just the sweetest little Bean #blindcat #adorable #sweet #meow #blindcats ♬ Call me – 90sFlav

Adesso la gattina ha tre anni; amata e coccolata, trascorre le sue giornate in compagnia del gatto Archie e della loro umana. Ogni volta che percepisce la presenza della ragazza, la micetta inizia a chiamarla a gran voce: «Lo fa sempre, non importa dove sono o dove sto andando. Ogni volta che mi trovo a fare qualcosa in casa, i miagolii di Bean che mi chiamano a lei sono sempre vicini», ha raccontato Zeigler a Newsweek, «La reazione è così dolce. Semplicemente non ne ho mai abbastanza di lei. L’altro mio gatto cieco miagola a malapena, e Miss Bean è molto vocale. È divertente averla intorno, cerca sempre di parlarti», prosegue la ragazza. Con i suoi oltre 180mila follower, Donna Zeigler condivide spesso su TikTok video sui suoi amati gatti: «Sono molto ispirata a condividerli perché credo che dia alle persone uno sguardo realistico, non solo sui benefici e le ricompense dell’affido, ma anche su quanto possa essere bello condividere la tua casa con un gatto con disabilità» ha raccontato, concludendo poi: «Bean sorprende milioni di persone ogni settimana con la sua agilità e volontà di esplorare, spero che la sua storia abbia incoraggiato le persone ad uscire e adottare i gatti che potrebbero non trovare casa così facilmente».

Sui social network spesso vengono condivisi filmati che hanno per protagonisti cagnolini o gatti con bisogni speciali, come ad esempio è il caso del dolce gattino di nome Gringo, affetto da cecità, che ama ascoltare il suono melodioso della voce della sua umana per tranquillizzarsi. Gringo ha purtroppo perso la vista cinque anni fa. Da allora il piccolo compensa questa mancanza ricorrendo all’udito. Grazie alle orecchie “vede” ciò che non può più vedere con i suoi occhi. Per questo qualsiasi suono o rumore acquista per lui un significato ancora maggiore rispetto agli altri felini. Sulla sua pagina TikTok, all’account @Eli y sus Gatos, la donna pubblica i commoventi video che hanno per protagonista il suo piccolo amico a quattro zampe, in particolare i filmati in cui si addormenta tra le sue braccia al suono della ninna nanna.

Questi video sono condivisi dai proprietari come incoraggiamento e ispirazione per tutti coloro che hanno un animale con bisogni speciali. Questo discorso vale ad esempio per i filmati che mostrano un cagnolino di nome Rafa di sette mesi di vita, affetto da sordità congenita. I suoi umani non hanno rinunciato alla possibilità dei comunicare con lui e hanno deciso di imparare un sistema di comunicazione alternativo: la lingua dei segni. Rafa si è mostrato sin da subito un cagnolino estremamente intelligente: ha imparato in pochissimo tempo i segni utilizzati nella comunicazione non verbale.

Le storie di Miss Bean, di Rafa e di Gringo ricordano ancora una volta quanto questi cuccioli speciali riescano a comunicare con i loro umani in un modo particolare, ricambiando così tutto l’affetto che viene loro donato. (di Elisabetta Guglielmi)

@theblindcathouse That last meow 😂 #blindcat #blindcatsoftiktok #theblindcathouse #cute ♬ ceilings – Sped Up Version – Lizzy McAlpine

@theblindcathouse Replying to @swiftarrowshot ive never seen her fall 🤷🏻‍♀️ #blindcat #blindcatsoftiktok #theblindcathouse ♬ Sunshine – WIRA

@theblindcathouse this one’s too easy #CapCut #blindcat #catsoftiktok ♬ It’s Called: Freefall (Sped Up) – Rainbow Kitten Surprise

@theblindcathouse Miss Bean has been dying to tell you something #blindcat #meow #cute ♬ original sound – Donna

Gestione cookie