Home News Torna l’iniziativa per cani e gatti: “Diamogli una zampa”

Torna l’iniziativa per cani e gatti: “Diamogli una zampa”

Torna una bellissima iniziativa a favore dei nostri amici a quattro zampe, cani e gatti su tutti, dal titolo Diamogli una zampa. Un modo per aiutare, con generi alimentari, gli animali che non hanno una vita facile come gli altri.

Iniziativa Diamogli Una Zampa
Cane e gatto si danno la zampa (Facebook – Esselunga)

Le iniziative sono belle, perché mettono al centro dell’attenzione l’intraprendenza, il coraggio e la tenacia del cittadino, singolo, che sceglie aggregarsi, o meglio dare vita, a una comunità e rendere le cose migliori all’interno di una società, piccola o grande che sia. Anche nel mondo animale non mancano queste tipo di situazioni, delle vere e proprie iniziative per aiutare chi si trova in difficoltà, cani e gatti su tutti, per via del randagismo. E nelle ultime ore si è deciso di far tornare alla luce un’importante iniziativa sotto il nome di Diamogli una zampa.

Cos’è Diamogli una zampa: un modo di agire, per poter aiutare chi ha più bisogno di noi

Iniziativa Diamogli Una Zampa
Il logo di Esselunga (Facebook – Esselunga)

Le iniziative sono sempre ben accettate, soprattutto se portano un vero e proprio vantaggio a tutta la comunità. In questo caso parliamo di una comunità di animali, soprattutto di cani e gatti, molti di loro, se non tutti, vittime di abbandoni, violenze, maltrattamenti e anche del più becero randagismo, ovviamente non curato.

LEGGI ANCHE >>> Stanziati 200mila euro per un’oasi felina: progetto ambizioso

E allora c’è chi sceglie di entrare in campo e mettere a disposizione tempo, solidarietà e quello aiuto che può rendere tutto più “vivo”. Esselunga si schiera dalla parte degli animali. Sabato 10 aprile, nella famosa catena di supermercati, ritorna l’iniziativa poc’anzi citata, Diamogli una zampa.

Al di fuori di tutti i punti vendita verranno messi dei carrelli e tutti coloro che vorranno potranno deposita dei viveri per quegli animali, cani, gatti, ma anche altri di loro, che non vivono in condizioni agiate. Le donazioni verranno raccolte dai volontari delle oltre sessante associazioni della Federazione Italiana Associazione Diritti Animali e Ambiente, che, in un secondo momento, le distribuiranno ai canili e gattili in difficoltò, presenti sul territorio nazionale.

LEGGI ANCHE >>> Il progetto che aiuta i malati di Covid: “Zamp-eggiando” entra in azione

In precedenza c’era stata un’altra raccolta con le stesse modalità. In quel caso, per i nostri amici a quattro zampe in difficoltà, i volontari riuscirono a raccogliere la “bellezza” di 55mila kg di cibo, l’equivalente di circa 386mila pasti. Un’iniziativa lodevole, che punta, ripetiamo, ad aiutare che è stato meno fortunato di noi nella vita.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.