Home News USA, il cane senza naso ritrovato dopo un anno: la storia di...

USA, il cane senza naso ritrovato dopo un anno: la storia di Kamala-VIDEO

Difficile non ricordare un musetto come il suo: è stata proprio la sua particolarità a farlo ritrovare. La storia di Kamala, il cane senza naso ritrovato dopo un anno in strada negli USA.

Kamala, cane senza naso ritrovato
(Foto Video Instagram)

Di cani randagi ce ne sono ancora tanti purtroppo, costretti ad affrontare da soli la vita in strada. Questa però è una storia a lieto fine: Kamala è stato ritrovato dopo un lungo anno di ricerche. Cosa ha aiutato i suoi ‘inseguitori’ a riconoscerlo? Il suo naso ‘assente’: la storia di Kamala, il cane senza naso, che si è conclusa dopo un lungo anno di ricerche.

La ricerca di Kamala, il cane senza naso

Pareva che tutti lo vedessero e lo riconoscessero in strada ma nessun addetto del Gateway Pet Guardians era mai riuscito a catturarlo e portarlo al loro rifugio, almeno fino ad ora.

Kamala, cane senza naso ritrovato
(Foto Screenshot Instagram)

La storia di Kamala ha appassionato tutti coloro che avevano visto vagare in strada il cane senza naso, Kamala, ma quando i responsabili del rifugio arrivavano sul posto era già troppo tardi e del cane non vi era alcuna traccia. Eppure erano certi che si trattasse di Kamala perché tutti quelli che lo avevano visto erano rimasti colpiti dal suo muso.

Potrebbe interessarti anche: Padrone e cane ritrovati insieme dopo 8.400 anni: la scoperta arriva dal Nord

‘Grata per essere stata salvata dalla strada’: la gioia di Kamala

Si era rifugiata in una casa abbandonata, probabilmente alla ricerca di un riparo dal gelo e alla ricerca di qualcosa da mangiare. Ma per fortuna i responsabili del Gateway Pet Guardians l’hanno ritrovata prima che freddo e fame prendessero il sopravvento.

Quando l’abbiamo accompagnata al rifugio, si è mostrata molto grata per essere stata salvata dalla strada‘: con queste parole la responsabile delle adozioni nella struttura ha accolto Kamala nel suo rifugio.

Una ricerca che si è conclusa con un lieto fine, grazie alla caparbietà del direttore della struttura, Jill Henke, che non ha mai perso la speranza di ritrovarla. Ma si augura che le sorprese per Kamala non finiscano qui: tutto lo staff si impegnerà a trovare una nuova famiglia per questo cane.

Di seguito il video dell’arrivo di Kamala al rifugio del Gateway Pet Guardians:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gateway Pet Guardians (@gatewaypets)

Francesca Ciardiello