Home News 10 leoni salvati dall’inferno: prigionieri in un allevamento-lager

10 leoni salvati dall’inferno: prigionieri in un allevamento-lager

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:06
CONDIVIDI

Creature indifese e ridate alla loro natura: in Africa 10 leoni vengono salvati da un allevamento-lager a dir poco terrificante.

leoni salvati allevamento lager
Un leone nell’allevamento-lager in Africa (Fonte Facebook)

La volgarità, l’oscenità e la cattiveria dell’uomo non hanno fine. Alcune volte assistiamo a immagini di una crudeltà inaudita. Scene di vera e pure violenza che non hanno né capo né coda, se non quella dell’essere umano, che si diverte a vedere o uccidere poveri animali indifesi. Il mondo animale è qualcosa di prezioso, che è in stretto equilibrio con quello dell’essere umano: i due mondi girano e s’incontrano di pari passo e non dovrebbero scontrarsi mai, soprattutto su delle faccende davvero orribili.

Uno di questi aspetti, che tanto sta a cuore alla pratica ambientalista e animalista, è la caccia. Una “tradizione” che tanti vorrebbero abolire per sempre. Una “tradizione” insensata e pericolosa, per qualunque specie animali abiti questo mondo. Insensata lo era anche per 10 leoni che sono stati tratti in salvo da un allevamento-lager. Un posto che si sarebbe poi trasformato in qualcosa di ancora più orribile: i leoni servivano per essere cacciati da uomini spietati.

Ti potrebbe interessare anche: Pakistan: il business dei leoni venduti come animali da compagnia

I leoni salvati dal lager: dopo tanta fatica tornano ad abitare la loro terra

leoni salvati allevamento lager
I leoni tornati in libertà dopo la prigionia (Fonte Facebook)

Tenuti in gabbia, senza luce, con poca acque e cibo. Il giusto per mantenerli in vita e poi essere cacciati da uomini che definirli tali è fare loro più che un complimento. Il salvataggio è avvenuto grazie ai ragazzi di [email protected], un’organizzazione tedesca che lavora in Africa e si occupa della salvaguardia della biodiversità, clima, agricoltura, e conservazione della fauna. Direttamente sul campo: con azioni mirati, a fini di recuperare e proteggere gli animali, soprattutto quelli perennemente sotto attacco.

Dopo il salvataggio dei leoni in questione, alcuni volontari di [email protected] hanno rilasciato alcune dichiarazioni molto importanti: “Il nostro team è stato sopraffatto nel vedere 10 leoni tenuti in un capannone completamente isolato e chiuso senza luce o erba. Abbiamo affrontati una vera lotta per salvare la vita a questi animali, ma la dedizione e la passione hanno reso questo lavoro un vero successo”.

Il recupero di questi bellissimi esemplari non è stato affatto semplice da portare a termine. I volontari del team all’opera, hanno percorso circa 5.000 km per raggiungere i leoni e trascorso 10 ore per rimuoverli in sicurezza e portarli via da quella bruttissima prigione per animali.

Ora i leoni si trovano in un santuario tutti insieme. Nessuno è stato diviso e impareranno a convivere da “veri leoni” magari formando una grandissima famiglia. Continua, comunque, lo sfruttamento dei leoni nelle terre africane. Fortunatamente, però, c’è chi ha ancora voglia di mettersi al loro servizio e portali al riparo da una morte terribile.

Davide Garritano