Home News Liguria via libera per seppellire animali con padroni

Liguria via libera per seppellire animali con padroni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:33
CONDIVIDI

Via libera della Liguria per seppellire gli animali con i padroni

sepoltura animali padrone

Il tema è stato discusso per diversi mesi in Regione Liguria. La proposta di legge presentata dal consigliere M5s Fabio Tosi è stata approvata all’unanimità dalla II commissione Salute e sicurezza e dovrà ora passare al vaglio del Consiglio Regionale. Laddove sarà approvata, i cittadini potranno seppellire gli animali da compagnia nella tomba del padrone.

“Abbiamo dato prova di buona politica: approvare questa proposta di legge è stato un gesto di grande civiltà e di sensibilità. Ora non resta che il passaggio in Consiglio regionale: confido che sarà positivo”, ha dichiarato Tosi, spiegando che “la necessità di dotare la Regione di questo strumento è emersa studiando la precedente legge (la 25 del 2015) che aveva istituito i cimiteri per gli animali”. La realizzazione e gestione di queste strutture ha sottolineato Tosi “è rimasta purtroppo lettera morta”.

La proposta ha dunque mirato a trovare una soluzione per tumulare il proprio compagno a 4zampe nella tomba del padrone. Così come delineata e approvata in Lombardia, sarà possibile unire le ceneri dell’animale al suo padrone, in urna separata, nel loculo di famiglia, sia esso esistente o di futuro acquisto.

Usanza funebre: sepoltura animali

In realtà seppellire l’animale con il padrone è un’usanza molto antica con la quale veniva celebrato il legame che univa gli animali alle persone. Inizialmente, questa tradizione comune a molte culture e popoli era interpretata come un rito di passaggio nell’altro mondo. Tuttavia, alcuni studi hanno dimostrato come, in alcuni casi, sia proprio l’affetto nei riguardi dell’animale che ha portato alla sua sepoltura e non sono per nascondere le carcasse da lupi o predatori.

Nell’Ottocento, nell’Inghilterra Vittoriana sorsero i primi cimiteri per animali che si sono poi estesi in tutto il Vecchio Continenti grazie anche ai movimenti animalisti che preso piede all’epoca, con la nascita delle prime organizzazioni a tutela dei diritti degli animali.

Leggi anche–>

C.D.

Amoreaquattrozampeè stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI