Home News Trascorre la maggior parte della sua vita in canile: la storia di...

Trascorre la maggior parte della sua vita in canile: la storia di Lola

La storia di Lola ha toccato il cuore di molte persone, questa pitbull di 5 anni ha passato tutta la sua vita in canile e attende con asia la sua famiglia.

lola pitbull
Lola (Instagram – @lookingforahomelola)

Molti sono i cani che hanno bisogno di aiuto e per questo sono anche molte le campagne in favore dell’adozione da canile o rifugio. La storia di Lola ha colpito i cuori di molti utenti del web e si spera che diffondendola qualcuno possa aiutarla. Difatti è ufficiale, la cucciola ha stabilito un nuovo record trascorrendo maggior parte della sua vita in un rifugio.

La storia di Lola fa il giro del web, passa la sua vita in canile

storia di lola pitbull
Lola (Instagram – @lookingforahomelola)

Questo triste primato ha spinto i volontari del WAG Animal Shelter a raddoppiare gli sforzi per trovarle una famiglia amorevole che le dia tutto ciò di cui ha disperatamente bisogno. Lola è un pitbull di 5 anni che ha vissuto per 4 lunghi anni presso il rifugio situato nel Michigan.

Ti potrebbe interessare anche >>> Calciatori inglesi adottano un gattino randagio trovato in Qatar – VIDEO

È un cane speciale con esigenze speciali“, l’ha descritta il personale del rifugio. La cucciola da qualche tempo assume farmaci ansiolitici che la aiutano a gestire le ansie legate al suo difficile passato. È quindi essenziale che Lola venga adottata da persone amorevoli, pazienti e comprensivi nei confronti delle sue fragilità. Nella sua futura famiglia, Lola avrà bisogno di un ambiente tranquillo e rilassante, senza bambini o altri animali.

Ti potrebbe interessare anche >>> Maialina e gatta salvate da un terribile destino diventano inseparabili – FOTO

Le festività si avvicinano e per i volontari diventa sempre più insopportabile vedere Lola trascorrerle da sola. “Facciamo del nostro meglio per rendere le sue giornate divertenti e avventurose, ma la maggior parte del tempo è isolata e triste“, hanno raccontato.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER

I membri del rifugio WAG Animal Shelter stanno diffondendo la sua storia attraverso i social network e sperano di catturare l’attenzione della sua futura famiglia per sempre. Tutto ciò che vogliono è che la piccola riceva il miglior regalo di Natale possibile.