Home News Maltrattano i cani all’interno della clinica veterinaria: ma le forze dell’ordine non...

Maltrattano i cani all’interno della clinica veterinaria: ma le forze dell’ordine non fanno nulla

CONDIVIDI

Esasperati dalla situazione, i residenti di un quartiere hanno deciso di passare all’azione contro i proprietari di una clinica veterinaria e negozio per animali a Curitiba, in Brasile.

Una giovane ragazza ha infatti avuto il coraggio di pubblicare sui social network quello che accade quotidianamente all’interno della clinica veterinaria, Consultório Veterinario JONI Borges e Pet Shop. Nei diversi filmati si vede un giardino interno ad un cortile situato tra diversi palazzi e in lontananza dei gabbione per cani mentre si vedono due individui muoversi sul prato con un cane e si sentono urla strazianti e lamenti del povero animale. In sottofondo, alcuni residenti dei palazzi che si affacciano sul cortile gridano “basta”, esasperati dalla sofferenza di quei poveri cani. In un altro video, si vede un uomo che trascina un esemplare in un corridoio esterno. Dopo ripetute scene di questo tipo, alla fine, alcuni cittadini hanno trovato il coraggio di denunciare e di chiedere l’intervento delle forze dell’ordine.

Tuttavia, secondo le indiscrezioni, quando la polizia è arrivata sul posto, i due proprietari si sarebbe barricati all’interno delle clinica e non avrebbero fatto entrare gli agenti che se ne sono andati senza controllare la situazione. Delusione da parte dei cittadini che fino ad oggi non sono riusciti a fermare le torture all’interno della clinica, ma questa volta sono determinati ad andare fino in fondo.

In ogni modo, grazie al video, sui social è partita una vera e propria crociata contro la clinica con centinaia di utenti che hanno preso d’assalto la pagina ufficiale dell’attività con commenti di denunce passando da “Animal abusers!!!Animal abusers!!!Animal abusers!!!” a “Un sito horrible”.