Home News Mamma pitbull protegge il suo cucciolo: salvi per miracolo

Mamma pitbull protegge il suo cucciolo: salvi per miracolo

Una storia assurda quella della Mamma pitbull che ha protetto il suo cucciolo per non essere “addormentati”. Due angeli custodi li hanno salvati in tempo.

Il cagnolino nella bocca di sua madre
Il cagnolino nella bocca di sua madre (fonte Facebook)

Protagonista di questa vicenda che ha dell’incredibile è una cagnolina molto forte che ha difeso il suo cucciolo fino alla fine. Questa mamma pitbull ha protetto il suo piccolo con le unghie e con i denti, sperando di riuscire a salvarlo ed a salvare le stessa. L’amore di una madre, sia essa umana o animale, spinge ad imprese incredibili ed in condizioni di pericolo loro sanno dove trovare tutto il coraggio e la forza necessaria. La storia di questi due amici a quattro zampe ha inizio in un giorno qualsiasi quando, senza un motivo particolare, la padrona del pitbull ha deciso di sbarazzarsi di lei e del suo piccolo appena nato.

Mamma pitbull protegge il suo cucciolo: dovevano essere “addormentati”

i due cagnolini sopravvissuti
i due cagnolini sopravvissuti (fonte Facebook)

Aveva partorito da poco tempo la mamma pitbull che ha avuto il coraggio di una leonessa proteggendo il suo bambino. A pochi giorni dalla nascita, la donna proprietaria dei cagnolini ha preso una decisione terribile e senza alcuna remora. Portati presso una struttura, i cani dovevano essere addormentati tra l’imbarazzo e la difficoltà dei responsabili che non riuscivano a capirne il motivo vista l’ottima salute dei pelosi.

LEGGI ANCHE >>> Poliziotta salva una mamma pitbull ed i suoi 8 cuccioli

Non appena ha capito il pericolo, la cagnolina mamma ha stretto a sé il piccolo aggrappandolo e tenendolo stretto alla bocca. Momenti terribili e di paura per lei ed il suo piccolo ma, in loro soccorso sono giunti due angeli custodi, arrivati sul luogo giusto in tempo.

LEGGI ANCHE >>> Un pitbull sale sull’auto della polizia in cerca di aiuto, il suo intuito lo premia

Geiselle Padilla e suo marito Nuevo Leon, allertati dalla fondazione FundaDog, sono accorsi sul posto e hanno bloccato l’azione dei responsabili. Grazie al loro arrivo, i due cagnolini sono stati tratti in salvo ma non è stato facile avvicinarsi a loro. La mamma infatti, ancora impaurita, non voleva essere accarezzata e non avrebbe lasciato il suo piccolo per nessuna ragione al mondo. Per fortuna la situazione è cambiata una volta giunti in macchina. In auto infatti la cagnolina ha compreso di essere finalmente al sicuro e si è lasciata andare a qualche coccola. Da quel giorno i due pelosi e Geiselle sono inseparabili ed ora formano una splendida famiglia allargata.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

M.F.G