Home News Il micio disprezzato dall’adottante: non avrà nessun animale in adozione

Il micio disprezzato dall’adottante: non avrà nessun animale in adozione

Il micio disprezzato dall’adottante. Una brutta vicenda che ha reso i membri del rifugio sconvolti e arrabbiati per quanto accaduto

Gatto in posa (Foto Facebook)
Gatto in posa (Foto Facebook)

E’ dura da accettare ma a volte succede. Sentir dire ad un gatto in cerca di adozione “sei orribile” è un colpo non semplice da superare. Una vicenda che ha lasciato i membri di un rifugio senza parole, sconcertati da quanto è successo. Ecco com’è andata.

Potrebbe interessarti anche: Il gattino con una paralisi alle zampe, che cerca una famiglia

Il micio disprezzato dall’adottante, una brutta vicenda 

Gatto Marley (Foto Facebook)
Gatto Marley (Foto Facebook)

Tutto ha avuto inizio quando una persona voleva incontrare alcuni mici per prenderli in adozione, rivolgendosi all’associazione Nos chats sans toit. La persona in questione aveva scelto un gatto ma che purtroppo non era più disponibile. A quel punto, i membri dell’organizzazione hanno voluto presentargli un altro felino ed è in quel preciso momento che tutto è cambiato. Deluso per quanto accaduto, il potenziale proprietario ha cominciato a rivolgere degli insulti a Marley, il sostituto felino per l’adozione. Presa dalla rabbia e dallo sconforto, la donna ha iniziato a rivolgere delle brutte parole all’adorabile gattino bianco e nero. Tra le tante dette, la più orribile è stata questa: “Fa paura.”

Potrebbe interessarti anche: Wilford, il gatto obeso abbandonato dalla sua proprietaria

Di fronte a tanto disprezzo, i membri dell’associazione hanno deciso di non affidare più nessun animale a questa persona. Un bella lezione per un altro caso di maltrattamento ai danni degli animali. Nonostante il brutto episodio, ora Marley ha trovato una famiglia che si prende cura di lui e lo ama incondizionatamente. La nuova famiglia trova questo esemplare bellissimo, rispettandolo e riempiendolo costantemente di tutto l’affetto che merita. La notizia della sua adozione è stata condivisa dalla pagina Facebook dell’associazione felice di quello che è avvenuto. Questa storia ci insegna che nessuno animale deve essere ritenuto inferiore ad un altro, che ognuno è unico e va trattato come merita. Fortunatamente, questo micio ha trovato delle persone amorevoli disposte ad accoglierlo nella loro famiglia, senza avere nessun insensato pregiudizio nei suoi confronti. Buona vita Marley!

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Benedicta Felice