Home News Micio rifiutato dalla madre: la sua sofferenza viene alleviata da una donna

Micio rifiutato dalla madre: la sua sofferenza viene alleviata da una donna

Micio rifiutato dalla madre, una sofferenza grande che traspare dai suoi occhioni dolci. Una volontaria se ne prende cura con dedizione

Il gattino ritrovato (foto Facebook)
Il gattino ritrovato (foto Facebook)

A soli pochi giorni di vita ha conosciuto il dolore, uno stato d’animo che nessun animale dovrebbe mai provare. Un gattino è stato respinto dalla propria mamma e ha dovuto sfoderare tutta la sua forza di volontà per superare il terribile momento. Non è stato facile ma grazie ad un “angelo umano” ce l’ha fatta.

Potrebbe interessarti anche: Il formichiere gigante abbandonato dalla madre: un esempio di resilienza -VIDEO

Micio rifiutato dalla madre, conosce il dolore troppo presto 

Gattino avvolto nella coperta (Foto Facebook rifugio)
Gattino avvolto nella coperta (Foto Facebook rifugio)

Piccolo, indifeso, con un mondo crudele da affrontare. Una missione difficile per un micetto che non conosceva ancora nulla della vita ma non impossibile se è affiancato da qualcuno che ha preso a cuore la sua storia. Il pelosetto è stato ritrovato da un volontario di un rifugio il “The Cat House of The Kings” a Perlier in Calfornia insieme alla madre a tutti gli altri fratelli. Purtroppo, i membri della struttura appena hanno trovato i quattro zampe hanno notato che qualcosa non andava bene tra di loro. Il micio veniva lasciato solo dalla madre che non si curava delle sue condizioni. Il piccolo, nonostante avesse bisogno di poppate 24 ore su 24 continuava ad essere rifiutato dalla madre. La situazione diventava sempre più difficile perché il pelosetto aveva bisogno di nutrizione, di sostegno e di cure e senza tutto questo, la sua sopravvivenza era messa a rischio. A quel punto, una volontaria del rifugio, Kristen Shepherd, senza pensarci due volte ha deciso di prenderlo con sé per accudirlo e regalargli tutte le attenzioni necessarie e utili per il suo recupero. La donna si è occupata di lui come se fosse la sua mamma adottiva; lo ha allattato e lo ha tenuto al caldo, facendogli arrivare tutto il suo amore incondizionato.

Potrebbe interessarti anche: Rifiutato dalla madre, cucciolo di scimpanzé trova conforto in un peluche

I suo gesti sono stati apprezzati dal micetto che sviluppato una tenerissima abitudine. Al pelosetto piaceva restare al caldo, avvolto nella sua morbida coperta, perché rappresenta il modo di sentirsi al sicuro. La strada era in salita a causa delle sue condizioni fisiche che lo facevano apparire, per quanto concerne le sue dimensioni, circa la metà dei suoi fratelli. Così, la volontaria ha deciso di aiutarlo in un modo molto carino e dolce, facendolo dormire in una comodissima coperta, adatta alle sue dimensioni. Il gesto da parte della donna lo rassicurava e lo faceva sentire protetto, conferendogli un aspetto ancora più bello del solito. Inoltre, per rassicurarlo ulteriormente, la donna ha escogitato qualcosa si particolare ed emozionante, ponendo accanto a lui un’altra mamma che allatta la cucciolata. Insieme ai suoi quattro fratellini, il piccolo sta ricominciando a riprendersi. Grazie all’aiuto della sua nuova famiglia e di tutti i membri dello staff il micino è finalmente felice e il percorso di ripresa è tutto in discesa.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Benedicta Felice