Home News Olio di Palma: orangotango perde la vista, con ferite da taglio e...

Olio di Palma: orangotango perde la vista, con ferite da taglio e da fuoco

CONDIVIDI

Ferita a colpi di fucile, cieca, ritrovata con il suo cucciolo morto di stenti

Continua la strage di orangotango in Indonesia. Una battaglia impari tra gli investimenti per le coltivazioni di olio di palma e la fauna locale. La distruzione delle foreste ha ormai compromesso l’habitat di molte specie. Tra le quali a farne le spese gli orangotango, decimati.

In ultimo, il ritrovamento drammatico di un esemplare femmina di nome Hope, nell’isola di Sumatra, nella piantagione di olio di palma di Subulussalam, nella provincia di Aceh.

L’orangotango era con il suo cucciolo disidratato, morto di stenti dopo poche ore dal salvataggio ad opera dei volontari della Sumatran Orangutan Conservation Program (SOCP). L’esemplare è stato trasferito presso il centro veterinario dell’Orangutan Information Center.

Hope aveva il colpo crivellato di colpi da arma da fuoco. Dalle radiografie, sono stati evidenziati ben 74 pallini di cartucce calibro 12, alcuni dei quali l’avevano colpita agli occhi. Hope gravemente ferita, con fratture multiple su tutto il corpo e ormai prima di vista non ha potuto prendersi cura del suo cucciolo per allattarlo.

“Hope avrà bisogno di cure e trattamenti di recupero che si protrarranno per molto tempo. Ci preoccupa la sua riabilitazione mentale, dal momento che ha perso il suo cucciolo in fase di allettamento”. Ha dichiarato un portavoce dello SOCP in un comunicato.

A distanza di pochi giorni, nella clinica veterinaria è anche arrivato un cucciolo chiamato Brenda di appena tre mesi con un braccio che presentava diverse fratture. L’esemplare è stato sequestrato ad un contadino dell’isola.

“La squadra si sta ora combattendo per entrambi questi poveri orango-Orango, vittime dei conflitti con le persone e la brutalità umana”, viene reso noto in un post pubblicato sulla pagine Facebook dello SOCP.

Nell’arco di una settimana si è registrato un terzo salvataggio. Quello di una femmina di 4 anni con fratture agli arti, diverse ferite su tutto il corpo e in uno stato di denutrizione. L’esemplare, chiamato Pertiwi , è stato individuato nella stessa area in cui è stata trovata Hope.

Purtroppo, oltre la strage degli orangotango privati del loro ambiente naturale per fare spazio alle piantagioni di olio di palma a Sumatra e in tutta l’Indonesia, altre specie come l’elefante pigmeo e il rinoceronte di Sumatra sono seriamente minacciati d’estinzione a causa della perdita irreversibile del loro habitat.

Un orrore senza fine solo per curare gli interessi delle grosse multinazionali.

Per maggiori informazioni: SCOP

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI