Home News Orangotango cerca di aiutare un uomo dentro uno stagno

Orangotango cerca di aiutare un uomo dentro uno stagno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:03
CONDIVIDI

Un orangotango cerca di aiutare un uomo in uno stagno

orangotango aiuta uomo
Orangotango cerca di aiutare un uomo @anil_t_prabhakar/instagram

“Lascia che ti aiuti? : quando l’Umanità sta morendo nell’umanità, a volte gli animali ci stanno guidando a guardare indietro”. E’ il commento del fotografo amatoriale Anil Prabhakar che ha ripreso una scena straordinaria accaduta in un’area protetta nel Borneo, in Indonesia.

Il fotografo ha raccontato di aver assistito alla scena nel corso di una gita con un gruppo di amici. Ad un certo punto hanno incontrato un guardia parto che stava ripulendo un’area dai serpenti, lungo il fiume. Un pericolo sempre costante per gli orango tanghi soprattutto giovani.

Il fotografo stava per scattare la foto del guardia parco quando proprio in quell’istante, un orangotango si è avvicinato e ha allungato la sua mano verso l’uomo, come se volesse aiutarlo.

Una scena che ha letteralmente lasciato senza parole i turisti, colpiti dal dolcissimo gesto di gentilezza dell’orangotango.

“Qualcuno gli ha detto che c’era un serpente nel fiume. Il guardiano è andato in quel punto per ripulire i cespugli. A quel punto è sopraggiunto un orangotango per vedere cosa stesse facendo. Poi si è avvicinato e gli ha teso la mano ”, ha raccontato Prabhakar.

Il guardiano avrebbe rifiutato l’aiuto dell’esemplare perché non lo conosceva.

“Quando si è allontanato il custode gli ho chiesto perché non avesse accettato l’aiuto dell’orangotango. Mi ha risposto che si trattava di un animale selvatico, non uno con cui abbiamo familiarità e dobbiamo proteggerli“.

Orango tango specie minacciata

Mamma orango (Foto Istock)
Mamma orango (Foto Istock)

L’uomo che l’orangotango ha voluto di aiutare collabora con l’Ong Borneo Orangutan Survival Foundation che opera in Indonesia per proteggere l’habitat degli oranghi, minacciato dalla deforestazione per la coltura dell’olio di palma.

L’organizzazione è presente dal 1991 e sta al momento tutelando 650 esemplari.

“Proteggendo gli oranghi nel loro habitat naturale, proteggiamo anche la flora locale e altre specie a rischio. La foresta è importante anche per l’uomo”, scrive la fondazione.

 La foto pubblicata su Instagram

Tutto il mondo ne parla

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Thank you all 🙏❤️

Un post condiviso da Reminiscence Photography (@anil_t_prabhakar) in data:

Ti potrebbe interessare–>

C.D.

Amoreaquattrozampeè stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizieSEGUICI QUI