Home News Si accende la polemica per il presepe: ma davvero ciò che è...

Si accende la polemica per il presepe: ma davvero ciò che è successo è sbagliato?

A Narni è scoppiata la polemica per il presepe in quanto al posto di Gesù bambino ci sarebbe un ospite non gradito. Scopriamo cosa sta succedendo.

Presepe Narni polemica
Presepe Narni (Facebook – Luca Tramini)

A Narni, in provincia di Terni, è scoppiata una polemica. Gli animali trovano riparo dal freddo in qualsiasi posto sia a loro comodo, soprattutto se vivono per la strada e non hanno il lusso di tornare ad una abitazione calda e accogliente. Per questo un gesto del genere non è da condannare, in quanto un gatto o un cane non conosce le tradizioni umane.

La polemica del presepe di Narni, cosa è successo

gatto presepe
Presepe Narni (Facebook – Luca Tramini)

Come ogni anno nelle piazze italiane, per celebrare la natività, viene posto un presepe adiacente alle chiese o a duomi. Proprio presso il duomo di Narni è successo il fatto che ha scatenato lo sdegno in alcune persone. Un ospite inatteso ha trovato un posto caldo dove dormire nel posto che spetterebbe al bambino Gesù.

Ti potrebbe interessare anche >>> Cane si intrufola nella coreografia natalizia e ruba la scena – VIDEO

Il gattino è stato trovato all’interno della mangiatoia del presepe monumentale in cerca di un riparo dal freddo e dalla pioggia. Il posto più caldo lo ha trovato in mezzo alla paglietta dove di solito giace la figura del bambin Gesù. Ovviamente il micetto non è passato inosservato e molte foto che lo ritraggono sono diventate virali.

Ti potrebbe interessare anche >>> Mettono un petardo in bocca al cane: corsa per salvare Chingolo – FOTO

A rendere virale lo scatto è stato anche l’assessore comunale del M5s, Luca Tramini, sul suo profilo personale di Facebook con la didascalia “Narni è differente“. In pochi istanti questo ha scatenato il putiferio, rendendo un fatto dolce un caso di politica. Alla fine il piccolo gatto voleva solo un riparo al caldo dove trascorrere il tempo.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER

In Italia ormai si parla solo di politica e, specialmente su Facebook, ci sono molti “leoni da tastiera” che prima di scrivere dovrebbero riflettere un po’ di più. Le cose belle e tenere andrebbero celebrate senza mettere in discussione ogni singolo gesto. Questo micio è stato fortunato a trovare un riparo e molti sono stati anche i commenti positivi: “Almeno qualcuno scalderà Gesù bambino“, scrive un utente.