Home News Preoccupazione tra gli animalisti “non usate la candeggina sugli animali”

Preoccupazione tra gli animalisti “non usate la candeggina sugli animali”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:45
CONDIVIDI

Dopo un’intervista di Barbara D’Urso a un veterinario si sono scatenate moltissime polemiche sull’utilizzo di alcuni detergenti come la candeggina per pulire le zampe degli animali dopo il rientro dalla passeggiata .

Durante la puntata del 26 Marzo Barbara D’Urso si era collegata in diretta streaming Enrico Zibellini un veterinario che ha spiegato come detergere le zampe degli animali dopo aver passeggiato per strada durante questo periodo epidemico.

Se bene gli animali non trasmettano il corona virus e infatti sempre utile detergere le zampe degli animali  dopo la passeggiata per i bisogni, per essere sicuri che non portino sporcizia nelle proprie abitazioni .

Durante l’intervista però il veterinario ha detto qualcosa che ha sconvolto moltissime persone che si sono scagliate contro le parole del veterinario. Nell’intervista infatti il dottore avrebbe asserito di poter pulire le zampe degli animali domestici anche con della candeggina molto diluita.

L’affermazione ha fatto si che in moltissime persone tra cui animalisti cinofili e veterinari per evitare il diffondersi di una notizia non corretta diffondessero anche sul web un monito “la candeggina non va assolutamente usata per disinfettare la zampe dei cani al rientro da una passeggiata, nemmeno se molto diluita in acqua“.

Sulla confezione della candeggina, questa viene specificatamente definita come una sostanza tossica e non va infatti assolutamente usata ne sulle mucose degli animali, quali occhi e muso, ne tanto meno sulle zampe perché potrebbe provocare lesioni e escoriazioni ai cuscinetti delle zampe degli animali.

Nell’intervista infatti il veterinario aveva affermato che per pulire le zampe bastava una normale detersione, facendo molta attenzione ai cuscinetti (polpastrelli) e tamponando le zampe con “materiali disinfettanti molto diluiti a base di clorexidina o banalmente con della candeggina ma molto diluita

intervista al veterinario
Intervista al veterinario (Screen video )

La conduttrice ha poi chiesto se fosse necessario detergere altre pari del corpo degli animali come il muso. E alla domanda della conduttrice il veterinario ha risposto : “per il muso è meglio stare attenti a parti delicate come occhi e mucose perché tutti i detergenti sono molto irritanti”.

L’affermazione su l’utilizzo di candeggina diluita ha però scatenato un dissenso generale tra gli animalisti e i veterinari che sono in apprensione. Chi ha assistito al servizio calcolando il grandissimo successo della trasmissione, potrebbe infatti pulire le zampe degli animali con la candeggina avendo un risvolto catastrofico.

In moltissimi poi si sono rivolti direttamente sulla pagina Facebopk del programma per chiedere di mandare un servizio in onda con la smentita di tali affermazioni che potrebbero avere un risvolto drammatico.

Oltre alla possibilità di lesione alle zampe c’è anche la possibilità che gli animali possano venire a contatto con la sostanza tossica, anche con la lingua leccandosi le zampe e questo provocherebbe gravi conseguenze come vomito e lesioni alle mucose.

Luca Robutti, presidente dell’ordine dei Medici Veterinari della provincia di Savona è intervenuto spiegando che : “ la candeggina no va usata neanche se diluita. Si rischia di fare dei danni anche molto seri”

“Se proprio si ha la necessità di pulire la zampe del proprio cane si possono usare acqua e un poco di sapone neutro sciacquando accuratamente.in questi giorni può essere più difficile reperirle ma esistono salviette e detergenti appositi a base di clorexidina sicuri e certificati”.

L.L.

potrebbe interessarti anche—>