Home News Una prigione per cani: denunciata proprietaria per maltrattamento

Una prigione per cani: denunciata proprietaria per maltrattamento

Un maltese, tre pitbull e sette cuccioli sono i cani salvati dall’abbandono dalle autorità in un’abitazione di Trieste

Pitbull (Pixabay)
Pitbull (Pixabay)

Continue storie di animali abbandonati o maltrattati giungono alle nostre orecchie. Terribili vicende che coinvolgono animali di tutte le specie o razze, trattati nel peggior modo possibile, indifesi e succubi della vita che qualcun altro ha deciso per loro.

Poi ci sono i carnefici, che tra chi è il proprietario e chi solo per mera cattiveria, si accaniscono sui poveri indifesi pelosetti, che di colpe non ne hanno nessuna. Fortunatamente ci sono le autorità, che con volontari, associazioni e tutto il personale sanitario veterinario svolgono un lavoro davvero importante: trovarli, aiutarli e salvarli.

Ed è proprio l’intervento delle forze dell’ordine, che ha salvato undici cani abbandonati in una casa dalla proprietaria e affidati ad un uomo “già in precarie condizioni socio-economiche“.

Potrebbe interessarti anche: Un Pitbull trovato legato a una catena dentro una casa disabitata VIDEO

I cani salvati dalla prigione dove erano rinchiusi

Cane Pitbull (Pixabay)
Cane Pitbull (Pixabay)

A seguito di molte segnalazioni, il Nucleo di Polizia Ambientale con il personale dell’Anagrafe canina e dell’Azienda Sanitaria, hanno iniziato degli accertamenti, organizzando anche degli appostamenti, per assicurarsi che le informazioni ricevute fossero veritiere.

Le risposte trovate hanno necessitato del loro pronto intervento. Molti gli aspetti che hanno fatto si di poter poi, far scattare la denuncia a carico della proprietaria, per sospetto di maltrattamento di animali.

Dopo l’ordine di perquisizione da parte del Pubblico Ministero, le guardie cinofile e il veterinario incaricato, si sono ritrovati davanti ad una situazione di degrado. Ad una finestra era legato un primo pitbull maschio e dentro di una struttura, all’interno del giardino, è stata tratta in salvo una pitbull femmina che aveva partorito da poco sette cuccioli.

Le condizioni nell’abitazione non erano certo migliori. Divisi in due ambienti differenti, un cane maltese e un altro pitbull di sesso maschile. Quest’ultimo insieme all’altro pitbull maschio, sono stati i più difficili da avvicinare, avendo entrambi un carattere aggressivo che ha portato uno dei due a demolire la stanza nella quale era rinchiuso a morsi.

Con non pochi problemi, dovendo anche ricorrere alla sedazione per uno degli animali, gli operatori sono però riusciti a portarli in salvo e condotti dal veterinario per le visite e eventuali cure mediche delle quali avevano bisogno.

Ai cani dopo i dovuti controlli, è stata trovata una sistemazione dove poter stare, e all’uomo ai quali erano stati “affidati” un supporto per la sua situazione nella quale si trovava. Differente il destino della proprietaria, di origini italiane, che è stata denunciata per maltrattamenti, e rischia una multa tra i cinquemila e i trentamila euro o la detenzione dai tre ai diciotto mesi.

Il maltrattamento degli animali è un reato ed è punito dalla legge.

 

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

F.D.M