Home News I reati del cane poliziotto Ice, accusato di aver sottratto il pranzo...

I reati del cane poliziotto Ice, accusato di aver sottratto il pranzo ai colleghi (FOTO)

Il dipartimento di polizia del Michigan ha accusato il cane poliziotto di nome Ice di aver commesso dei reati sottraendo il pranzo ai suoi colleghi (e non collaborando alle indagini, essendosi avvalso del diritto di rimanere in silenzio).

poliziotto Ice accusato furto
Il cane poliziotto Ice è stato accusato per i suoi reati di furto: ogni giorno sottraeva il pranzo ai suoi colleghi in uffici (Screenshot foto Facebook – Wyandotte Police Department – Michigan – amoreaquattrozampe.it)

La polizia è un organo pubblico fornito da uno Stato con finalità di contrasto alla criminalità, mantenimento dell’ordine pubblico e della pubblica sicurezza. Per questo gli agenti di polizia devono comportarsi in modo irreprensibile. A giudicare da quanto pubblicato sulla pagina Facebook del dipartimento di polizia del Michigan, non tutti però riescono a seguire le regole e a volte finiscono addirittura per essere accusati per i loro reati. Così è accaduto al poliziotto a quattro zampe, il bellissimo cane lupo di nome Ice, condannato per furto dai suoi stessi colleghi. Lo scherzoso episodio è stato condiviso sui social; i dolci occhi del cagnolone hanno conquistato tutti gli utenti del web, che hanno chiesto l’immediato ritiro delle accuse nei suoi confronti.

Sottrae il pranzo ai colleghi, il cane poliziotto Ice accusato di reato di furto: il post su Facebook

Cane Ice reato rubare
Il cane poliziotto Ice è stato accusato per i suoi reati di furto: ogni giorno sottraeva il pranzo ai suoi colleghi in uffici (Screenshot foto Facebook – Wyandotte Police Department – Michigan – amoreaquattrozampe.it)

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE TWITTER

Naturalmente la denuncia, le accuse e il “processo” intentato nei confronti di Ice sono solo un gioco dei poliziotti del Wyandotte Police Department che sulla loro pagina Facebook (@Wyandotte Police Department – Michigan) hanno scherzato sul collega a quattro zampe che è solito rubare loro il pranzo.

Ti potrebbe interessare anche >>> È giorno di paga, ma la cagnolina Golden Retriever ruba lo stipendio (VIDEO)

In un primo post del 12 gennaio con la foto segnaletica dell’agente Ice i poliziotti ricordano che «Rubare non è solo reato ma è anche moralmente sbagliato. Alcuni lavori, come quello dell’ agente di polizia, richiedono un giuramento prima di iniziare. Nell’ambito del giuramento giurato dell’agente c’è la promessa di proteggere le proprietà della persona. Detto questo, mi rattrista segnalare che un attuale agente del Dipartimento di Polizia di Wyandotte è sotto indagine per furto!». Viene poi raccontato che due giorni prima l’agente Bartwig stava pranzando durante la pausa quando ha ricevuto una chiamata da una prigione del dipartimento di polizia; ha lasciato il suo pranzo sul tavolo e si è recato al carcere vicino. Quando è tornato il suo panino non c’era più e Ice si stava allontanando tranquillamente dalla stanza mentre continuava a masticare.

Ti potrebbe interessare anche >>> Furti in condominio, ogni giorno la stessa storia: i vicini non sanno più che fare

Il post continua dicendo che l’agente Ice «ha invocato il suo diritto al quinto emendamento di rimanere in silenzio e francamente non sta collaborando alle indagini». Sono emerse diverse accuse da parte di altri poliziotti che hanno lamentato il fatto che Ice abbia sottratto dalle loro mani il cibo mentre passavano. Il dipartimento di polizia scrive che «prenderà in considerazione le opinioni dei nostri follower di Facebook su come procedere con questa indagine». Sei giorni dopo, il 18 gennaio, su Facebook sono stati pubblicati degli aggiornamenti sulla vicenda. Stando a quanto riportato decine di avvocati si sono offerti di difendere l’agente Ice. Minacciati di proteste massicce se le indagini sarebbero proseguiti, i poliziotti hanno dovuto ritirare le loro accuse. I cittadini non ritengono Ice in alcun modo colpevole: non è presente alcun video e gli stessi occhi del cane fanno capire che è innocente. Nel post è possibile vedere una foto che dimostra il sostegno di un cittadino, Lunch Wyandotte, che ha preparato un panino fatto su misura per Ice molto più grande di quelli preparati agli agenti. Magari così si potrà essere più sicuri che almeno per quel pranzo il cane poliziotto rimarrà innocente. (di Elisabetta Guglielmi)