Home News Il cane con due denti: il viaggio per regalargli una famiglia...

Il cane con due denti: il viaggio per regalargli una famiglia (FOTO)

 La storia di Saverio  un cane con soli “due denti”: il viaggio dal Molise alla Liguria alla ricerca della felicità (finalmente trovata)

(Foto Facebook)

Questa è la storia di Saverio. Un cane di circa 13 anni. La sua particolarità? Ha solamente due denti: uno nella parte superiore di destra e l’altro nella parte inferiore di sinistra. Possono esserci tanti i motivi del perché i cani possono perdere i denti: salute dentale scarsa, ferite, malnutrizione e tanto altro.

Purtroppo, anche lui,  fa parte dei tanti cani abbandonati, ma la sua fortuna ha iniziato a girare quando a  luglio del 2020 è stato trovato e soccorso fuori ad un canile di Campobasso.

Saverio era completamente solo, e vagava per le strade di Santo Stefano alla ricerca di un riparo e di qualcosa da mangiare.

Per anni ha vissuto in una casa. Essere suo amico, specialmente nei primi giorni, non è stato affatto facile, come ha raccontato la volontaria della Leidaa della città molisana, Chiara Bibbò, non è stato semplice. In modo scherzoso la ragazza ha dichiarato che: “Sono serviti molti wurstel per conquistare la sua fiducia”.

“Fatto sta che Saverio si è fatto voler bene subito da tutti, nonostante l’età ed il suo essere molto scontroso (è più che giustificato visto che ha vissuto l’ultimo periodo con la paura). Con il passar del tempo si è scoperto il suo lato molto dolce”.

Potrebbe interessarti ancheMartino, il cane che vuole evadere dalla cella: cerca una famiglia

Saverio, il cane con “due denti”

Il 23 settembre Saverio è partito per Genova. Non era solo: insieme a lui anche Totò (un incrocio yorkshire che ha vissuto tantissimi anni in una gabbia). Ad aspettare i due animali c’era Katia Misiti che ha deciso di prendersi cura di loro.

(Foto Facebook)

Quest’ultima ha ha rilasciato delle dichiarazioni: “Ancora ci chiediamo come sia sopravvissuto, tutti questi anni, senza denti. La cosa certa è che  non poteva stare in un canile. Aveva bisogno di mangiare e di un posto dove potesse sentirsi a casa”.

“Non è stata una situazione semplice visto che ho la mia Laika (Shih Tzu di 14 anni) che non sta molto bene. Addirittura pensavo che potesse lasciarci all’improvviso per come le sue condizioni fossero peggiorate”.

“Quando ho saputo che c’erano due cani che avevano bisogno di aiuto non ci ho pensato due volte e mi sono fatta avanti. Anche in un periodo delicato che stiamo vivendo con il Covid.

La buona notizia ora è che Laika si è ripresa alla grande. Katia ora ha la compagnia non di uno, ma di ben tre vecchietti: “Toto? Molto dolce. Saverio? Molto rigoroso”.

“Pensate che lo chiamano il “Marsigliese”. “Non ama essere toccato, a tratti si comporta come un essere umano per via delle sue espressioni. E’ il classico animale che in casa vuole dire sempre la sua e che vuole comandare. Da qui si vede bene che era un cane domestico“.

Finalmente Saverio, in Liguria, ha trovato quello di cui  aveva bisogno e che cercava da tempo: un po’ di pace e serenità.

Katia ha continuato dicendo: “Adora stare a mare ed è matto per la focaccia genovese. Gli faccio assaggiare anche alcune creme vegane. Lecca il mio dito ed inizia a rosicchiarlo, davvero molto simpatico“.

Potrebbe interessarti ancheCane resta intrappolato in un bagno con un leopardo per 7 ore – VIDEO

Katia su Saverio: “Fortuna che sta bene

(Foto Facebook)

Anche se quando entrambi i cani sono arrivati  nella città genovese non è andato tutto per il verso giusto:A quanto pare infatti Totò aveva diversi problemi  “ I suoi problemi di salute erano evidenti. A partire dall’otite fino ai parassiti intestinali”.

“Per quanto riguarda Saverio, invece, il suo unico problema era quello di non avere i denti. Per il resto, fortunatamente, non aveva nulla di grave. E’ molto intelligente”.

“Basta guardarlo negli occhi per capire cosa vuole e cosa cerca. La sera riesce a mettersi nel mio letto. Come? Aprendo il separè che ho messo in camera.”

“A volte mi fa molta tenerezza perché mi guarda con molta malinconia, probabilmente pensa al suo passato che non è stato facile“.