Home News “Sembrano segni di coltello”: cucciolo ha bisogno di aiuto (VIDEO)

“Sembrano segni di coltello”: cucciolo ha bisogno di aiuto (VIDEO)

Impaurito e stremato il cucciolo ha bisogno di aiuto. Si nasconde e non vuole essere toccato. Sembrerebbe essere stato ferito con un coltello

Cucciolo trovato con probabili ferite da coltello (Screen video)
Cucciolo trovato con probabili ferite da coltello (Screen video)

Incredibile e di vitale importanza il grande lavoro svolto quotidianamente dalle molte organizzazioni, enti e speciali persone che si mettono al servizio degli amici animali.
Della loro passione ne hanno fatto una vocazione, tentando in tutti i modi di essere presenti quando c’è più bisogno di loro.

Strazianti alcuni dei racconti che vedono coinvolti i pelosetti che senza nessuna colpa, vengono presi di mira da orribili esseri umani che infieriscono su di loro senza alcun rimorso.

Di poche ore fa, la richiesta d’aiuto che arriva dalla The Kris Kelly Foundation. L’organizzazione no profit pubblica, sulla propria pagina Facebook, dei video che mostrano un cucciolo che ha un disperato bisogno di aiuto.

Vaga vicino un centro commerciale. E’ stanco, stremato e quelli sul suo corpo sembrano segni di coltello. Nei vari post si capisce quanto complesso sia avvicinare il quattro zampe troppo impaurito e traumatizzato per potersi fidare ancora di un essere umano.

Potrebbe interessarti anche: Cagnolina gravemente ferita: non si arrende per i suoi cuccioli (VIDEO)

Il cucciolo ha bisogno di aiuto e subito!

Cucciolo mentre viene trasportato nella sua casa provvisoria per la notte (Screen video)
Cucciolo mentre viene trasportato nella sua casa provvisoria per la notte (Screen video)

La The Kris Kelly Foundation posta nel giro di poche ore vari video sulla propria pagina social. La immagini ritraggono un cucciolo che ha bisogno di aiuto. Il pelosetto vaga presso la zona di carico del centro commerciale Baldwin Hills. E’ gravemente ferito e quelli sul suo corpo sembrerebbero proprio segni di coltello.

L’organizzazione no profit chiede aiuto per poterlo catturare, azione che risulterà ardua tanto il timore del cane verso l’essere umano. Si cerca una casa provvisoria per lui, evitando così di mandarlo in un rifugio.

Non appena il quattro zampe ha trovato un posto che per lui fosse abbastanza sicuro e grazie alla presenza di buon cibo, si è lasciato avvicinare. “E’ un amore. Qualcuno ha una stanza?” continuano a scrivere aggiornando sulla situazione. Il pelosetto è stato coperto e si è riuscito a mettergli il collare. Ma avrà bisogno di un veterinario, per capire l’entità delle sue ferite e precisamente da cosa sono state inflitte.

Sembrano segni di coltello” è la supposizione delle persone che sono intervenute per salvarlo. Quando poi è giunto però il momento di andare via da quell’angolino che il cucciolo aveva trovato, di nuovo ci sono stati problemi. Non voleva proprio spostarsi.

Le immagini contenute nel seguente post potrebbero urtare la vostra sensibilità: si sconsiglia la visione a un pubblico facilmente impressionabile

Ma la pazienza e le dolci attenzioni hanno vinto di nuovo, così anche se titubante il cagnolone ha mosso qualche passo riuscendo così a portarlo in macchina. “Povero ragazzo si sente finalmente al sicuro. Ora può riposare” aggiornano negli ultimi post “è arrivato in affido per la notte. Domani andrà al Brent Air Animal Hospital“.

Certi che almeno per il momento il piccolo sia protetto e controllato, si cercherà di scoprire cosa gli sia capitato e il miglior modo per aiutarlo. Quando avrà finito con le sue cure e pronto per essere adottato, sarà il momento di cercargli una famiglia per sempre che possa fargli dimenticare la paura vissuta in questi giorni.