Home News Sodomizza un cane: le telecamere lo incastrano – VIDEO

Sodomizza un cane: le telecamere lo incastrano – VIDEO

CONDIVIDI
(screenshot video)

Un uomo, ritenuto senza tetto, è stato arrestato dopo essere stato ripreso dalle telecamere mentre sodomizza un cane a Teluk Intan, in Malesia. Mohd Marzukhi Mohd Mokhtar, assistente del commissario di polizia di Hilir Perak, ha spiegato che il sospetto, che ha quasi cinquant’anni, è stato arrestato sabato, il giorno in cui l’episodio ha avuto luogo. Ha detto che la polizia ha ricevuto informazioni da alcuni testimoni che un uomo aveva sodomizzato un cane femmina lungo la strada di Jalan Changkat Jong.

Mohd Marzukhi ha aggiunto che sono molti i sospetti rispetto all’uomo che è stato arrestato, anche in relazione a fatti avvenuti nel suo passato. Il 28 ottobre, si terrà l’udienza di convalida del fermo. Anche la Perak MCA Public Services and Complaints Bureau ieri ha presentato un rapporto su quanto accaduto. Il capo del dipartimento Jimmy Loh ha detto che il video era divenuto virale. In ogni caso, il proprietario del locale, la cui telecamera di videosorveglianza aveva registrato l’atto, aveva paura di presentare denuncia. Su quanto accaduto è intervenuta anche la Ipoh Society for the Prevention of Cruelty to Animals. A quanto si apprende, l’uomo, forse un vagabondo, non sapeva che il suo atto fosse stato ripreso dalle telecamere.

ATTENZIONE: IMMAGINI NON ADATTE A UN PUBBLICO SENSIBILE

Casi in costante aumento

Sono sempre più diffusi, dunque, gli episodi di zooerastia. Nei mesi scorsi, da un rapporto interessante condotto da una testata tedesca era emerso che sono aumentati i casi. Si tratta di una pratica che ha una sconcertante diffusione.

Lo evidenzia anche un triste precedente, denunciato nei mesi scorsi nella provincia di Lampang in Thailandia. “Non ne potevo fare a meno”, è stata la sconcertante giustificazione del 40enne protagonista della violenza nei confronti di una mucca. Un episodio simile nei giorni scorsi è avvenuto a La Chapelle sur Erdre, a sud di Nantes, e la denuncia arriva da un allevatore. Questi, entrando nella stalla, non riusciva davvero a credere a quello che si è trovato davanti: c’era un uomo che stava avendo un rapporto sessuale con una delle sue mucche. La malcapitata era una giumenta di appena tre mesi. Il fenomeno, infine, è molto diffuso anche nel mondo del porno.

GM