Home News Tramonti, cane viene abbandonato sulla provinciale

Tramonti, cane viene abbandonato sulla provinciale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:30
CONDIVIDI

Tramonti, un cane viene abbandonato sulla provinciale. L’Enpa rivolge un appello alle autorità affinché vengano rispettate le leggi

cane abbandonato provinciale
Il cane abbandonato sulla provinciale (Foto Facebook)

Lo hanno abbandonato in modo che non potesse più tornare da loro.
E’ accaduto ieri mattina a Pucara, Tramonti. L’Enpa Costa d’Amalfi e agli agenti della Polizia Locale hanno ricevuto una segnalazione in merito ad un cane abbandonato sulla sede stradale della Provinciale Chiunzi.

Il quattro zampe è un Setter bianco e arancio, maschio, si stima che abbia tra i 5 e i 6 anni. Quando è stato trovato il Fido era in evidente stato di difficoltà e si mostrava spaventato e confuso. In più presentava una grave ferita da taglio sotto al collo che gli aveva causato un’infezione.

Volontari e agenti della polizia sono intervenuti ad aiutare il cagnolone e hanno allertato il 118 veterinario della Regione Campania. Dopo essere stato recuperato, il cane è stato condotto presso la struttura ASL di Cava de’ Tirreni e lasciato alle cure del dott. Toro.

Il taglio è stato un crudele e premeditato gesto, con lo scopo di estrarre dal cane il microchip, che avrebbe identificato il padrone e lo avrebbe costretto a a rispondere della sua disumana azione.

Potrebbe interessarti anche: Cagna investita da un’auto, le portano via i 9 cuccioli e tentano di salvarla

Cane abbandonato sulla provinciale, l’appello dell’Enpa

cane abbandonato provinciale
Il cane abbandonato sulla provinciale (Foto Facebook)

Intanto l’Enpa rivolge un appello all’amministrazione: “si deve applicare e far rispettare la legge regionale sui propri territori, servono più controlli sui detentori di cani, sull’anagrafe e le sterilizzazioni. Noi lo facciamo e siamo a disposizione di tutti”.

Nel frattempo l’associazione si è attivata per cercare al povero Setter abbandonato, una nuova famiglia che lo accudisca come merita: “Il nostro amico “biondo”, è stato trasportato dell’ambulanza veterinaria, a Cava, lì verrà curato e poi confidiamo in tutti voi, affinché trovi una famiglia che gli dia tutto l’amore che merita. È maschio ed è dolcissimo, abituato al guinzaglio ed è anche obbediente. Per favore troviamogli una casa, ne ha passate tante.”

Potrebbe interessarti anche: Cane abbandonato: viene gettato in un dirupo con i suoi giochi

Sulla loro pagina Facebook, l’ENPA Costa d’Amalfi cogli l’occasione e fa monito su chi crudelmente decide di abbandonare i propri cani, incuranti di quello che potrebbe capitargli: “Esiste il rispetto, dev’esserci rispetto per gli altri…ma non in questo caso, dove una bestia, così solo si può definire, ha barbaramente tagliato a crudo il dorso di questa povera anima, per togliere il microchip, quello che avrebbe potuto metterlo nei guai!”

“Quello che chiediamo a tutti con questo appello, PER FAVORE, SE NON AVETE PIÙ INTENZIONE DI TENERE IL VOSTRO CANE, CONTATTATECI E VI AIUTEREMO NOI. MA NON ARRIVATE A FARE QUESTO SCEMPIO!”

M. L.