Home News Uragano Florence: migliaia di animali in difficoltà soccorsi in questi giorni

Uragano Florence: migliaia di animali in difficoltà soccorsi in questi giorni

CONDIVIDI
uragano florence
(screenshot video)

Paura negli Usa a causa dell’uragano Florence: migliaia di animali in difficoltà soccorsi in questi giorni, sono stati salvati ma rischiano l’abbattimento.

In questi giorni, migliaia di animali in difficoltà vengono soccorsi in seguito alle conseguenze dell’uragano Florence, soprattutto nella North Carolina, nella South Carolina e nel Tennessee. Vi abbiamo raccontato la vicenda di Tony Alsup. A bordo di un vecchio autobus scolastico che aveva acquistato proprio per questo scopo, Alsup si diresse verso i luoghi della tempesta per salvare le vite degli animali che altrimenti sarebbero rimasti indietro. Ma le storie di salvataggio sono davvero molte in questi giorni.

Leggi anche –> Soccorso animali, uragano Florence: reporter salva cane in diretta

Le storie degli animali salvati durante l’uragano Florence

Ad esempio, i cavalli selvaggi della Carolina del Nord hanno resistito all’uragano Florence di fronte a forti venti e forti piogge. Questi animali da 500 anni combattono contro le intemperie e sembrava sapessero già perfettamente cosa fare. Secondo la pagina Facebook del Corolla Wild Horse Fund, i cavalli selvaggi erano “ben equipaggiati per affrontare il brutto tempo. Sanno dove andare per restare alti e asciutti e sono probabilmente in condizioni migliori rispetto alla maggior parte di noi umani”. Meg Pluckett, la loro allevatrice, ha dichiarato che non c’erano vittime tra i cavalli. A quanto pare, in diversi allevamenti si è ripetuta la stessa situazione.

Sicuramente più difficile la situazione di molti cani e gatti: alcuni di loro sono stati aiutati dal pastore Matthew Drake e due membri della chiesa, che erano fuori in barca per soccorrere i residenti di Jacksonville. Non hanno però potuto voltare le spalle agli amici a quattro zampe che avevano bisogno di aiuto. In un video ora virale, pubblicato originariamente da CBS News su Twitter, si vede il pastore Drake che salva un gattino. Il pastore ha trovato due gatti e due cani che avevano un disperato bisogno di aiuto, e insieme a Leroy McGee e un altro membro della chiesa hanno salvato gli animali. I cani abbaiavano ed erano in preda al panico dopo essere stati abbandonati sotto il portico di una casa vuota. Subito dopo sono stati tratti in salvo i gattini.

Cani salvati dall’uragano Florence rischiano di essere abbattuti

Alcuni cani, rinchiusi in un canile in mezzo alle inondazioni rapidamente in aumento, sono quasi annegati. Secondo WCNC News, sei cani sono rimasti rinchiusi all’interno di un canile in una zona allagata di Leland, nella North Carolina. Alcuni volontari hanno scoperto la spaventosa situazione dopo aver sentito i cani che ululavano. Un uomo in un video guadagna l’acqua profonda per accedere alla porta del canile e liberare i cani intrappolati dal canile. Non è stata fornita alcuna informazione su a chi appartengono i cani, o per quanto tempo sono stati rinchiusi nel canile. Purtroppo, i proprietari di animali domestici incuranti e / o irresponsabili sono troppi.

Adesso arriva un’altra emergenza: rifugi e canili, dopo il passaggio di Florence, sono strapieni e molti animali rischiano l’abbattimento. Lo ha spiegato qualche giorno fa Jewel Horton, manager del Pender County Animal Shelter in North Carolina: “Stiamo cercando di evitare l’eutanasia a tutti i costi, ecco perché chiediamo assistenza”. La sua organizzazione, come molte altre, è al lavoro per agevolare le richieste di adozione, ma la strada è davvero impervia. Julie Lamacchia, presidente della Humane Society di Burgaw, nella Carolina del Nord, ricorda: “Per noi gli animali sono più importanti delle cose. Le cose materiali possono essere sostituite ma non puoi mai sostituire una vita, che si tratti di una persona o di un animale”. Negli Usa c’è una certa consapevolezza rispetto agli abbandoni: quasi una famiglia su due, in passato, non aveva lasciato la sua casa durante calamità naturali, proprio per stare vicina ai propri amici a quattro zampe.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI