Home News Vaccinare gli animali domestici per il coronavirus: quello che devi sapere

Vaccinare gli animali domestici per il coronavirus: quello che devi sapere

In questa fase di incertezze è naturale porsi domande sui nostri amici a 4 zampe: ad esempio, bisogna vaccinare gli animali domestici per il coronavirus?

vaccinare animali coronavirus
Devo vaccinare gli animali per il coronavirus? (Foto Adobe Stock)

La pandemia mondiale di malattia da coronavirus che ha colpito praticamente tutto il mondo ha risvegliato tantissimi dubbi e paure in ciascuno di noi: chiunque abbia un cane o un gatto, ma in generale qualsiasi animale da compagnia, sa bene che questi ultimi diventano membri della famiglia a tutti gli effetti ed è normale porsi degli interrogativi che partano dalla preoccupazione per la salute dei nostri amici a quattro zampe.

Per venire incontro alle persone preoccupate dalla grande quantità di notizie spesso contrastanti sul tema che lega il covid-19 con cani, gatti e altri animali l’Health Center of Excellence dell’Università della Florida, sotto la direzione della veterinaria e virologa di fama mondiale Ilaria Capua, ha istituito un’interessante pagina che raccoglie domande e risposte più diffuse sul tema.

In particolare, cerchiamo di capire se bisogna stare attenti al contatto e se è necessario vaccinare gli animali domestici per il coronavirus.

FAQ su animali domestici e coronavirus: l’esperto risponde

coronavirus cane contagiato
Coronavirus, cosa fare per gli animali domestici (Foto Pixabay)

Il sito del centro americano ha quindi istituito uno strumento di informazione estremamente utile per tutti coloro che hanno dubbi e perplessità in tema covid-19 e animali da compagnia: prima di proseguire su tematiche specifiche, è bene partire da un concetto fondamentale e ribadito più volte anche in Italia.

Non ci sono prove che un animale domestico possa infettare l’essere umano con il nuovo coronavirus: se la nostra paura è il contagio dai 4 zampe, la risposta è univoca anche a parte dell’One Health Center of Excellence ed è che non è necessario evitare il contatto con gli animali domestici. Tuttavia, è bene prendere delle precauzioni di natura igienica, lavandosi accuratamente le mani più spesso.

Ma cosa ci dice il centro diretto dalla dott.ssa Capua riguardo il discorso opposto? Dobbiamo proteggere i nostri animali domestici dal nuovo coronavirus e se sì in che modo? Secondo il sito in questione, essendo il virus molto nuovo, è ancora presto per dire di conoscerlo davvero. Per questo motivo, è bene essere previdenti.

Se ad una persona viene diagnosticata la malattia da coronavirus, per proteggere il cane o il gatto sarà bene limitare i contatti. Se non è possibile farlo, perché non c’è nessuno che possa occuparsi dell’animale, facciamo attenzione: laviamoci bene le mani prima di toccare l’animale, evitiamo le coccole e i contatti non strettamente necessari, indossiamo la mascherina o un foulard per coprire naso e bocca quando ci avviciniamo al nostro amico a quattro zampe.

Infine, una domanda molto diffusa alla quale è possibile dare una risposta inequivocabile: bisogna vaccinare gli animali domestici per il coronavirus?

Come riportato anche dallo staff della dott.ssa Capua, al momento non esiste alcun vaccino per il SARS-Cov-2 che causa la malattia covid-19. Il vaccino attualmente esistente contro il coronavirus è efficace a prevedere esclusivamente il coronavirus canino, una specie di coronavirus differente che causa nel cane una grave forma di diarrea. Abbiamo parlato di questa tipologia di coronavirus del cane in questo approfondimento.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.