Home News Xander, il cane cieco: dava conforto ai bimbi vittime di violenza

Xander, il cane cieco: dava conforto ai bimbi vittime di violenza

Il cane cieco Xander era conosciuto da tutti come un prezioso supereroe: il pelosetto dava conforto ai bimbi vittime di abusi e violenze. 

xander cane cieco bimbi
Xander aiuta una bimba (Facebook – Meet “Xander”)

La benefica attività di Xander, un Carlino non vedente, ha avuto inizio quando lo sfortunato pelosetto è stato recuperato da una coppia di belle anime. I due hanno sin da subito compreso l’unicità della sua particolare dote. Il pelosetto era stato appena abbandonato dai suoi precedenti proprietari, in seguito a un violento trauma cranico che lo aveva privato della vista quando aveva soltanto dieci mesi. Poi – grazie al suo inatteso incontro con Marcie e Rodney – la sua vita è cambiata per sempre.

Xander, il cane cieco: dava conforto ai bimbi vittime di violenza

xander cane cieco bimbi
Xander durante la pet-therapy (Facebook – Meet “Xander”)

Dopo essere stato accolto dai responsabili del noto rifugio dell’Oregon di “Klamath Animal Shelter“, negli Stati Uniti, Xander ha potuto assistere – ancora incredulo – alla sua meravigliosa trasformazione. Da cane disabile reduce da un importante trauma, e abituato a vivere in difficili condizioni, il pelosetto è divenuto un vero e proprio supereroe e punto di riferimento per i più bisognosi.

Potrebbe interessarti anche >>> 20 anni di abusi sulla piccola Cholita: la salvano e scoprono i danni irreversibili – VIDEO

Xander, in seguito a un’adeguata formazione impartitagli da professionisti del settore, ha ricevuto infatti – in breve tempo – il certificato redatto dalla “Pet Partners Therapy Dog” e che attestava ufficialmente l’inizio della sua attività di pet-therapy. Il Carlino si è dedicato a lungo al sostegno di molti bambini, reduci da episodi di violenza domestica, e di donne vittime di altre tipologie di abusi.

L’aiuto di Xander si è rivelato fondamentale. La sua attività è stata documentata a lungo in rete attraverso il profilo Facebook ad esso interamente dedicato. Su “Meet Xander” sono innumerevoli gli scatti in cui il Carlino veste la sua uniforme viola di cane da terapia mostrandosi da eroico sostegno per i più piccoli.

 

Il percorso di Xander si infine è esteso anche nelle limitrofe strutture ospedaliere, nei centri di riabilitazione e in vari istituti scolastici. Il cagnolino è riuscito, inoltre, a far affrontare a molti dei bambini presenti agli incontri, e poi affidatisi a lui quasi istintivamente, quelle che si sarebbero dimostrate come le loro più radicate paure.

Potrebbe interessarti anche >>> Il cucciolo di bassotto non mangia mai prima del suo amichetto… di peluche (VIDEO)

Purtroppo lo scorso anno una triste notizia ha colto di sorpresa gli appassionati all’attività svolta dal pelosetto supereroe. Xander è venuto a mancare nel 2021. Ma, nonostante la sua recente e dolorosa scomparsa, le sue azioni non potranno mai essere dimenticate da chi ha potuto beneficiare della sua straordinaria presenza e del suo insostituibile aiuto.