Home Pets & Kids Le api distinguono i colori? Alla scoperta dell’acutezza della loro vista

Le api distinguono i colori? Alla scoperta dell’acutezza della loro vista

Le api distinguono i colori? Quali possono riuscire a vedere? Quali sono i colori da cui questi insetti più sono attratti? Scopriamoli.

api e colori
Le api distinguono i colori? (Foto AdobeStock)

Le api, come tutti gli esseri del regno animale, sono dotate di occhi e che occhi, come infatti possono vedere molto bene anche in assenza di luce.

Con ben 5 occhi, hanno una vista davvero particolare, con una angolatura vicina ai 360°.

Questo insieme di occhi permette alle api di osservare attentamente l’ambiente circostante, specie durante il volo.

Ma nonostante ciò, le api sono in grado di distinguere i colori? C’è un colore o più che le attrae maggiormente? Scopriamolo insieme.

Le api distinguono i colori?

Le api riescono a distinguere ben quattro colori diversi: il giallo, il verde-bluastro- azzurro e l’ultravioletto.

api
Ape poggiata sul fiore. (Foto AdobeStock)

L’ultravioletto tra l’altro è un colore all’occhio dell’uomo impercettibile, mentre per le api risulta essere un vero e proprio colore, per di più primario, ossia facente parte di quei colori base che mescolati generano altri colori.

Le api distinguono i colori e non solo, sono in grado di percepire anche le sfumature del viola-blu, ultravioletto e grigio.

Inoltre, la percezione di alcune informazioni viene ottimizzata con l’aiuto delle antenne che insieme alla vista procurano un quadro più completo sulla rilevazione di colori e forme.

Da quali colori sono maggiormente attratte le api

La percezione dei colori nelle api è strettamente legata all’impollinazione delle piante con fiori.

api e colori
Ape tra i fiori. (Foto AdobeStock)

Perciò, tutti i colori che ricordano i fiori e i loro petali sono motivo di attrazione per le api.

I colori che maggiormente quindi le attraggono sono il giallo (arancio, verde giallastro), il verde bluastro, il blu e l’ultravioletto.

Grazie, poi, alla percezione dei raggi ultravioletti esse possono orientarsi sempre, anche in assenza di sole.

Sono in grado, perciò di conoscere la posizione e la presenza di raggi solari anche in caso di cielo nuvoloso.

Gli apicoltori proprio perché sono a conoscenza di questa percezione dei colori, verniciano le arnie nei colori che questi insetti riescono a distinguere per assicurare loro un rientro a casa sicuro.

Quali sono i colori che le api non percepiscono?

Le api hanno occhi composti da 5.000 singoli ommatidi e l’immagine che esso trasmette al cervello è simile a quella di un mosaico di 5.000 pezzi ed inoltre per la sua convessità, l’ape percepisce le forme in modo deformato.

Oltre questa particolare condizione, le api non sono in grado di vedere i colori come gli umani.

Come infatti, confondono il nero con il rosso (non visitano infatti i fiori di questo colore), non distinguono tra di loro il giallo, il rosso-arancio e il verde-giallastro; confondono anche il rosso porpora con il violetto. Infine, la luce bianca non è percepita affatto dalle api.

Del resto tutti i fiori bianchi filtrano i raggi ultravioletti e quindi sono percepiti dall’occhio dell’ape nel colore complementare dell’ultravioletto ossia verde bluastro.